22/03/2011 05:20:15

Mariano Savalla: "Mettiamo il Commerciale tra due anni nei locali che ospitano il Tribunale"

Io ho appreso dal Presidente Turano della sua volontà di costruire una scuola all’interno del Podere Badia.
Quando gliel’ha detto?
A Dicembre, quando abbiamo inaugurato l’anno accademico alla Facoltà di Agraria a Marsala.
Lo disse pubblicamente.
Si. Disse che avrebbe chiesto una variante al Comune di Marsala per costruire all’interno del Podere Badia il nuovo istituto commerciale, che è attualmente ospitato in un albergo.
La variante è stata chiesta?
Si. Due ettari di terreno in una zona marginale e acquitrinosa del Podere Badia, tra l’altro non coltivata.
Ma la Provincia ha chiesto più di sei ettari.
Si, questo l’ho appreso anch’io in questi giorni. Io non sono preparato sulle questioni tecniche, indici e vincoli. Non sono né ingegnere né architetto. Ma per costruire un’edificio scolastico occorre sicuramente un po’ di suolo, così almeno mi ricordo quando fu costruito a Marsala il Liceo Scientifico.
Lei che idea si è fatto?
Costruire una scuola ex novo è un’idea da condividere, perché noi a parte il Liceo Scientifico non abbiamo istituti nati come scuole, ma istituti adattati, ex monasteri, caserme.
E’ un’idea positiva.
Sulla scelta del sito ho qualche dubbio.
Perché?
Il Comune di Marsala aveva già indicato un’area anni addietro nella zona di Via Vita, che è stata vincolata. Poi non so come si siano evoluti i fatti. Sarebbe bene ripristinare questa idea.
Via Vita meglio del Podere Badia.
Fino a qualche anno fa si diceva questo.
E’ un’ipotesi.
Guardi. Tra Comune e Provincia dovrebbe vigere il criterio della sussidiarietà per quanto riguarda gli istituti scolastici.
Cioè?
Aiutarsi nella ricerca di spazi e aule, venirsi incontro sulle esigenze. Le scuole superiori sono di competenza della Provincia, è vero, ma le strutture possono essere anche messe a disposizione dai Comuni.
Lei chiede al Comune di venire incontro alla Provincia.
Il Liceo Classico stesso, a Marsala, sta in un locale comunale. Non sono mica locali della Provincia. E sono stati dati in comodato gratuito.
Ci sono altri immobili che il Comune potrebbe dare alla Provincia?
Il Podere Badia potrebbe essere un’ipotesi, ma non la prima. Ad esempio l’attuale sede del Tribunale di Marsala. Tra due anni il Tribunale si trasferisce nella nuova sede. In questi locali prima c’erano delle scuole: sotto l’elementare, e sopra il Magistrale. Sono tre piani. Quando il Tribunale si trasferirà, il Comune potrebbe dare la sede in comodato alla Provincia per metterci l’Istituto Commerciale.
Tutto il Commerciale al Tribunale.
Si, ma ci sta tutto, anche la sede di Via Fici, che è un locale provinciale. E quindi in Via Fici potremmo metterci un’altra scuola che è attualmente in affitto, ad esempio la sede staccata del Liceo Classico, che per ora è in alcuni locali in affitto.
Una specie di effetto domino.
E’ importante anche il fattore tempo. Per fare una scuola ex novo ci vogliono minimo sei anni. Per fare invece questa operazione di trasloco ci vogliono massimo due anni. La Provincia risparmierebbe tempo e soldi di canone.