02/05/2011 04:59:11

Feedback crea l'ufficio comunicazione di Turano

La delibera è la 116 del 19 Aprile.
Il primo passo, stando alla delibera, l’ha fatto proprio l’agenzia Feedback, che il 4 Aprile ha protocollato una proposta al sofferente Turano che si chiedeva: “Come posso comunicare bene le molteplici cose che faccio?”. Nella buca delle lettere spunta la proposta: “Idea progettuale per l’istituzione di un ufficio di comunicazione in staff al Presidente”. L’idea è mirata “alla istituzione, formazione ed organizzazione di un ufficio”, interno all’Amministrazione, “che abbia specifica competenza in materia di comunicazione istituzionale per il raggiungimento dei seguenti obiettivi: attività di informazione ai mezzi di comunicazione di massa sulle iniziative e sulle attività dell’Amministrazione Provinciale; comunicazione esterna rivolta ai cittadini, alla collettività ed altri Enti attraverso le più svariate modalità tecniche ed organizzative; comunicazione interna”.
Insomma, la comunicazione, secondo la proposta di Feedback viene totalmente appaltata a loro.
Ci mette tre giorni Turano. E il 7 Aprile dà disposizione ai suoi uffici di imbastire l’accordo con Feedback. Turano vuole mettere in piedi la sua personale struttura di comunicazione “che sarà chiamata allo svolgimento di una funzione di supporto per la promozione di tutte le iniziative dell’Amministrazione Provinciale con il compito di coordinare le attività di comunicazione interna ed esterna, delle iniziative culturali e delle cerimonie, con particolare riferimento alla pubblicità e alla diffusione dell’immagine della stessa Amministrazione….”.
Feedback mette a disposizione della Provincia “tutta la propria esperienza professionale e la propria struttura per un fase di sperimentazione e di formazione professionale” della durata di 30 giorni. Siccome ha un accordo con l’Università di Palermo per la formazione di laureandi in Scienza delle Comunicazione, si premurerà di mandare qualche stagista. Supporterà l’ufficio stampa, gli insegnerà a fare le newsletter e ad utilizzare i social network. Magari migliorerà anche la punteggiatura un po’ zoppicante.
La Provincia dal canto suo darà 19.750,00 euro iva esclusa per la formazione del personale, più in un rimborso spese forfettario da stabilire.