09/06/2011 17:24:14

Ricostruito il plenum nella commissione di vigilanza alla Provincia

Il Consiglio Provinciale di Trapani, infatti, tornato a riunirsi oggi pomeriggio in seduta di prosecuzione ha eletto, a scrutinio segreto, i sostituti dei dimissionari Giuseppe Angileri e Salvatore Rallo.
A conclusione della prima votazione, con 14 preferenze su 24 votanti, l’Aula ha eletto il capo del Gruppo Misto, Giuseppe Ortisi, mentre 6 voti sono andati a Giuseppe Bianco (MPA), 1 Santo Sacco (PDL), 3 le schede nulle.
Nella seconda tornata, invece, sempre su 24 votanti, dopo che due Consiglieri, Giuseppe Bianco (MPA) e Santo Sacco PDL), hanno ricevuto esattamente 9 preferenze ciascuno, mentre 1 voto è andato a Giuseppe Peraino (PDL) (4 le schede nulle ed una bianca), è stato dichiarato eletto per anzianità il Consigliere Giuseppe Bianco.
L’esito della seconda votazione ha determinato degli strascichi polemici anche pesanti nel corso della successiva fase dedicata al dibattito sulle comunicazioni, nel corso della quale, inoltre, alcuni Consiglieri, come aveva già fatto in apertura il Presidente Poma, hanno espresso piena solidarietà al Sindaco di Alcamo, Giacomo Scala, vittima di un inquietante atto intimidatorio. Interventi in tal senso sono stati fatti dai Consiglieri Francesco Cucchiara (PD) e Matteo Angileri (Allenaza per la Sicilia) nonché dal Vice Presidente della Provincia, On. Enzo Cullichia.
Da segnalare ancora che il Consigliere Giuseppe Ortisi ha proposto che l’Aula si faccia promotrice di una manifestazione nel corso della quale attribuire un riconoscimento pubblico alla squadra del Trapani Basket per avere conquistato brillantemente la promozione in Legadue, tornando così nella pallacanestro che conta. U n risultato – ha sottolineato Ortisi – di ancor più grande rilevanza sportiva ove si consideri che i ragazzi hanno continuato a giocare con il massimo impegno nonostante non percepiscano lo stipendio da 5 o 6 mesi.