29/08/2011 16:54:34

Consiglio provinciale dedicato alle interrogazioni. Convocata la sessione di Settembre

giorno. Una ventina in tutto gli atti ispettivi trattati a cui hanno riposto i vari Assessori di competenza, consentendo così di sfoltire sensibilmente i punti inseriti nell’agenda principale dei lavori. Non è stato comunque possibile esaurire l’esame di tutte le interrogazioni sia per l’assenza di qualche Assessore e del Presidente della Provincia che per l’opportunità postasi di affrontare alcune questioni nel corso di apposite sedute consiliari che si terranno prossimamente ma anche per consentire l’ulteriore approfondimento di alcuni argomenti e fornire una più soddisfacente risposta agli interroganti.
Le interrogazioni discusse oggi hanno riguardato, in particolare, il settore dei lavori pubblici, soprattutto in materia di viabilità, con le riposte date dall’Assessore Duilio Pecorella, di territorio e ambiente (Assessore Patrizia Montalto), di sanità e politiche sociali (Assessore Giovanni Lo Sciuto), di pubblica istruzione (Assessore Paolo Ruggieri), di immigrazione (Assessore Ignazio Zichittella), con il Consigliere Ignazio Passalacqua (SEL) che su questo specifico argomento ha chiesto la convocazione di un Consiglio straordinario e aperto.

Sempre oggi, la Conferenza dei Capigruppo, riunitasi con la partecipazione oltre che del Presidente del Consiglio, Peppe Poma, anche del Presidente della Provincia, Mimmo Turano, ha fissato le date delle riunioni consiliari che si terranno nel prossimo mese di settembre. Si tratta di 6 complessive sedute, cinque in sessione ordinaria ed una straordinaria e aperta. Quest’ultima avrà luogo il 21 settembre, con inizio alle ore 16,30, e sarà dedicata all’esame dello stato dell’arte e delle prospettive delle società partecipate. Delle cinque sedute ordinarie due, quelle previste per i giorni 7 e 12 settembre, saranno mattutine (ore 10,30), mentre le altre, in programma il 15, il 27 ed il 29 settembre, avranno svolgimento pomeridiano (ore 16,30).