03/10/2011 11:07:15

Consiglio Provinciale, approvata variazione a bilancio 2011

Il provvedimento è stato approvato con 14 voti favorevoli ed 1 astenuto (Silvano Bonanno), mentre hanno abbandonato l’aula prima del voto i Consiglieri presenti dei partiti di minoranza (PD e SEL) che hanno confermato la posizione già espressa ieri (contraria alla presenza della variazione n.1 al bilancio di previsione 2011 nella stessa deliberazione che avrebbe dovuto riguardare soltanto gli equilibri di bilancio) e dopo che l’Aula, a maggioranza e per appello nominale (chiesto per iscritto da Carpinteri e altri 5 Consiglieri), aveva respinto, con 14 voti contrari e 7 favorevoli, l’emendamento presentato sempre ieri dai Consiglieri del PD che mirava a cassare tutta la parte relativa alla variazione n.1 del bilancio di previsione 2011 e tutti gli altri punti ad essa collegati. Prima di tale votazione e alla ripresa dei lavori dopo la suddetta sospensione, il capogruppo del PD, Salvatore Daidone, aveva annunciato di ritirare gli altri tre emendamenti che nel frattempo erano stati presentati dagli esponenti dell’opposizione a conferma – ha affermato – che nessuno vuole fare ostruzionismo e che non si può essere d’accordo con la necessità di reperire i fondi  per ricapitalizzare la società Airgest e, quindi, dare il giusto sostegno all’aeroporto civile di Birgi. Avremmo votato tranquillamente gli equilibri di bilancio se il provvedimento – ha aggiunto – non avesse compreso anche la variazione e le spiegazioni fornite a tal proposito dal Presidente della Provincia, Mimmo Turano, non ci hanno convinti. Il PD formalizzerà nei prossimi giorni una raccomandazione perché in futuro siano sempre ben distinte le operazioni tecniche dagli atti politici.

L’atto deliberativo nel suo complesso, su proposta del Consigliere Giuseppe Carpinteri (UDC) è stato infine dichiarato immediatamente esecutivo alla unanimità dei presenti.

Lo stesso Carpinteri, al termine delle votazioni, ha dichiarato formalmente di dimettersi da Consigliere e, sciogliendo la relativa riserva, di accettare la nomina ad Assessore della Giunta Provinciale dove, com’è noto, prende il posto lasciato vacante dal dimissionario Ignazio Zichittella. Il Consigliere Gianpiero Giacalone (PD), in precedenza, aveva chiesto di allegare al verbale dell’odierna seduta consiliare la determina presidenziale con la quale Giuseppe Carpinteri il 21 settembre scorso è stato appunto nominato Assessore.