10/11/2011 14:01:15

Atti intimidatori as Assessore Toscana e Belice Ambiente. Solidarietà del Consiglio provinciale

Appresa notizia atto intimidatorio tuoi confronti, - scrive Poma nel telegramma inviato all’Assessore alla P.I. del Comune di Erice - nome mio personale et intero Consiglio Provinciale esprimoTi piena solidarieta’ umana, politica e istituzionale per grave episodio che mira ad impedire l’affermarsi della buona amministrazione. Sono però certo che la positiva azione da Te portata avanti unitamente intera Giunta-Tranchida non si arresterà ma anzi proseguirà con accresciuta determinazione per garantire crescita economica, sociale e culturale del territorio ericino.
 
Apprendo con stupore, ma soprattutto con sdegno e riprovazione, - afferma sempre Poma nella nota trasmessa al Commissario Liquidatore Nicola Lisma - la notizia dell’ennesimo incendio di natura dolosa che l’altra notte ha letteralmente distrutto l’autocompattatore di proprietà della “Belice Ambiente SpA”.Trattasi di gesto certamente vile che merita la più totale condanna da parte dell’intera opinione pubblica perché l’unico obiettivo che possono raggiungere simili atti criminali è quello di provocare ulteriori danni alla Società.
A nome mio personale e dell’intero Consiglio Provinciale di Trapani, - aggiunge Peppe Poma - Ti esprimo la massima solidarietà umana e istituzionale che Ti prego estendere a tutti i tuoi collaboratori e agli stessi dipendenti della “Belice Ambiente” la cui stragrande maggioranza è costituita da onesti lavoratori e padri di famiglia. Sono certo che saprai proseguire il tuo importante e delicato incarico con l’equilibrio e l’impegno sempre dimostrati e che le Forze dell’Ordine smaschereranno ed inchioderanno  ben presto alle le loro responsabilità penali gli autori di questi esecrabili atti incendiari.



  • Tp24 Tv
  • RMC101
  • Podcast
  • Inchieste