15/11/2011 17:27:27

Ad Alcamo un bene confiscato alla mafia diventa un rifugio per gli animali

Lo ha decretato ieri l'Agenzia Nazionale per l'amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalita' organizzata, con un provvedimento di destinazione firmato dal direttore Giuseppe Caruso. I due beni - situati in contrada Tre Noci - sono stati trasferiti all'ente locale per finalita' istituzionali e, in particolare, per essere utilizzati quale autoparco e area attrezzata di protezione civile e per essere affidati ad associazioni di volontariato per la difesa dei randagi, a norma della Legge quadro sul randagismo (L. 281/1991).