07/02/2012 11:00:00

Consiglio provinciale, approvato il debito fuori bilancio

, Avv. Emilio Candore, il riconoscimento della legittimità del debito fuori bilancio, ammontante complessivamente ad € 1.923,93, quale somma necessaria al soddisfo sorte liquidata nella sentenza n. 315 emessa nel 2011 dal Tribunale di Marsala, comprensiva di rimborso spese forfetarie, I.V.A e C.P.A. come per legge, in merito al procedimento promosso dal Sig. Pietro Giacalone, Dirigente del Servizio Ecologia e Ambiente del Comune di Petrosino, parte vittoriosa, contro la Provincia Regionale di Trapani, parte soccombente.


Successivamente, con 5 voti contrari, 2 astenuti e 24 favorevoli il Consiglio Provinciale ha approvato l’ordine del giorno, a suo tempo presentato dalla Commissione Consiliare Pubblica Istruzione, con cui si chiede di riaffilare, attraverso una modifica statutaria, il ruolo di Presidente del Consiglio di Amministrazione del Consorzio Universitario di Trapani al Presidente della Provincia o, in subordine, ad un suo delegato, permettendo così al Consiglio Provinciale, come avveniva in base al precedente regolamento, di interfacciarsi per i vari problemi con il referente politico dell’Ente.

L’ordine del giorno è stato illustrato in aula dal Consigliere Giuseppe Ortisi (componente della Commissione P.I.) il quale ha evidenziato, fra l’altro, il ruolo svolto dalla Provincia in seno al Consorzio Universitario di cui è socio di maggioranza ed a cui eroga un contributo annuo di circa 800 mila euro.

Alla unanimità dei presenti è stato invece approvato un secondo ordine del giorno, presentato dalla Commissione Consiliare Sport, Turismo, Spettacolo e Manifestazioni Artistiche, sul quale ha relazionato il Presidente della stessa Commissione, Santo Corrente, che impegna il Presidente della Provincia Regionale di Trapani, On. Mimmo Turano, a revocare l’affidamento agli attuali tre gestori del campo di tiro a volo di C/da Affacciata di Mazara del Vallo (oltre la Megaservice anche le Società di tiro al volo di Mazara e di Marsala) e, nello stesso tempo, ad indire un bando per affidare ad un unico gestore l’intera struttura ivi compresa la manutenzione ordinaria degli immobili, la cura del verde e la manutenzione degli impianti.

Nel documento viene evidenziato, tra l’altro, lo stato di abbandono e di inefficienza dell’impianto che, nel corso degli ultimi anni, è stato più volte oggetto di atti vandalici e attentati incendiari che hanno sensibilmente danneggiato la struttura e resa ancora più precaria l’attività agonistica dell’impianto che – come ha affermato il Consigliere Silvano Bonanno – merita invece miglior sorte, in quanto è una struttura fra le migliori esistenti in questo settore anche a livello nazionale.

Il Consiglio Provinciale, che tornerà a riunirsi lunedì prossimo 13 febbraio, ha infine iniziato la trattazione dell’atto di indirizzo, illustrato da Anna Maria Angileri, presentato dalla Commissione “Vigilanza e Tutela per il Diritto di Accesso”, tendente a sollecitare il rilascio della documentazione richiesta all’Airgest S.p.A. dalla stessa Anna Maria Angileri e dal Consigliere Silvano Bonanno. Su proposta del Presidente del Consiglio, Peppe Poma, l’aula, in considerazione dei contenuti del documento, ha deciso di rinviarne l’ulteriore esame all’attenzione della “Commissione Speciale” che, com’è noto, dovrebbe essere costituita nei prossimi giorni proprio ai fini dell’approfondimento delle problematiche concernenti la Società di gestione dell’aeroporto di Trapani-Birgi dopo le improvvise dimissioni dell’ex Presidente del C.d.A., Salvatore Ombra.