06/01/2013 22:43:10

Precari. Il presidente del consiglio provinciale chiede un incontro a Crocetta

43 ex Lsu di categoria «B3» sono stati invece  contrattualizzati, dall'inizio del nuovo anno ad appena 16 ore settimanali. Ma rimane il problema di  22 lavoratori di categoria «C» - 11 ex Lsu a 15 ore settimanali ed 11 Puc a 24 ore - e 17 Asu, che possono contare soltanto sulla proroga di 4 mesi che scade il prossimo 30 aprile. «Persone - scrive il presidente Poma - costrette a lavorare in condizioni di vero e proprio patema d'animo perché hanno davanti un futuro assolutamente incerto, per non dire a tinte catastrofiche». Rischiano di rimanere fuori dalla stabilizzazione e di conseguenza di ritrovarsi disoccupati. Nella lettera a Crocetta viene riscontrata un'anomalia. «Altri enti locali - scrive Poma, che ha la copertura politica ed il sostegno della conferenza dei capigruppo - hanno, da tempo, proceduto e continuano a stabilizzare tutti i dipendenti precari in organico, nessuno escluso, utilizzando la legge regionale n.24 del 2010 e le relative circolari esplicative». La Provincia ha chiesto un parere alla Regione e Poma richiama l'attenzione di Crocetta su una risoluzione, approvata in commissione Lavoro all'Ars, che invita il governo a definire un percorso uniforme e soprattutto a chiarire che non ci si trova di fronte a nuove assunzioni ma ad una trasformazione di contratto da tempo determinato ad indeterminato nelle procedure di stabilizzazione, senza aggravio di spesa e di costo del personale.