07/02/2013 05:11:02

Salvatore Daidone: "Inascoltati i nostri allarmi sulla Megaservice"

Si. E' stato molto drammatico. I lavoratori minacciavano di buttarsi dal tetto del palazzo della Provincia perchè gli viene negato, di fatto, il diritto al lavoro. Siamo di fronte ad una vicenda straordinaria...

...che però non è una questione emersa ora.

Non ha trovato orecchie e menti aperte per discuterne.

I segnali c'erano...

Già nel 2010 noi consiglieri provinciali abbiamo ripianato un debito fuori bilancio della Megaservice di oltre un milione di euro. Ed in quell'occasione chiedemmo di rivedere la gestione della società rispetto al passato. Ma chi allora guidava la Provincia decise di non ascoltarci, e ora il problema della Megaservice è drammatico, e la soluzione non è neanche semplice.

Si riferisce all'ex Presidente della Provincia Turano.

A noi sbandieravano un ente efficente e dinamico, a posto con i bilanci. Ed invece scopriamo adesso che la Provincia ha sforato il patto di stabilità...

Ma Turano non era lo stesso che diceva che aveva trovato il tesoretto ....?

E invece abbiamo sforato il patto,e i margini di intervento sono ridottissimi...

In questa vicenda si inserisce anche l'assenza del commissario straordinario Giammanco.

Doveva supportarci e invece, non comprendiamo perchè, ha preso una serie di scelte senza coinvolgere il consiglio. Noi volevamo collaborare con lei, ma non abbiamo trovato questa collaborazione...

A Maggio si vota per la Provincia. Contento?

La Regione sembra orientata verso questa data. Noi siamo smarriti, non sappiamo come ci arriveremo a questo appuntamento. 

Le Province servono?

Sarebbe un grave errore eliminare le Province. Piuttosto sarebbe opportuno rivedere ruoli e competenze.  Sicuramente, la democrazia non può essere congelata. E non si elimina un ente solo per fare quadrare i conti.