12/03/2013 12:35:56

Consiglio provinciale, approvato il regolamento sulle ispezioni degli impianti termici

L’ambito di applicazione territoriale delle norme regolamentari coincide con il territorio della Provincia Regionale di Trapani, fatta eccezione per i Comuni con popolazione superiore ai 40 mila abitanti (Trapani, Marsala, Mazara del Vallo ed Alcamo) mentre, per quanto concerne gli impianti, è riferito agli impianti termici destinati alla climatizzazione invernale degli ambienti, compresi gli impianti individuali di riscaldamento con o senza produzione di acqua calda per usi igienici e sanitari o alla sola produzione centralizzata di acqua calda per gli stessi usi, comprendente eventuali sistemi di produzione, distribuzione e utilizzazione del calore nonché gli organi di regolazione e controllo.
Finalità del Regolamento sono: la riduzione dei consumi di energia e dei livelli di emissioni inquinanti; la riconduzione alle condizioni di corretto funzionamento degli impianti non conformi, anche per assicurare la sicurezza degli stessi e la salute degli utenti; l’accrescimento della consapevolezza dell’uso razionale dell’energia da parte degli utenti finali, anche allo scopo di evidenziare il positivo impatto sulle dinamiche socio-economiche locali; rendere consapevoli gli utenti finali delle implicazioni ambientali e sociali derivanti dall’utilizzo delle risorse energetiche non rinnovabili, nell’esercizio degli impianti termici; sollecitare gli utenti finali ad adottare comportamenti virtuosi per la diminuzione degli elementi negativi derivanti dall’utilizzo delle risorse energetiche per l’esercizio degli impianti termici e coinvolgerli in azioni positive per la riduzione degli effetti critici nel contesto ambientale e sociale; promuovere le politiche pubbliche in materia di risparmio energetico ed uso razionale dell’energia.
Il regolamento, che consta di complessivi 21 articoli, disciplina inoltre le attività di controllo, verifica e ispezione nonché le modalità di gestione e manutenzione degli impianti termici per la climatizzazione invernale degli edifici, secondo quanto disposto dalle normative comunitarie, nazionali e regionali di riferimento. In particolare, definisce indirizzi e procedure riguardanti le attività di controllo e verifica, sia documentale che in sito, concernenti la certificazione degli impianti termici; gli oneri di certificazione e le ispezioni; l’accertamento documentale delle certificazioni attestante l’esercizio e la manutenzione degli impianti termici; l’ispezione domiciliare degli impianti; l’analisi e la gestione degli esiti delle ispezioni; l’attività sanzionatoria; l’attività di promozione, partecipazione e collaborazione.
Nonostante il momento particolare che le Province Regionali stanno vivendo in Sicilia (il riferimento è alla loro prevista abolizione) – ha dichiarato alla fine il Presidente Peppe Poma – il Consiglio Provinciale di Trapani, con l’avvenuta unanime approvazione del Regolamento per l’esecuzione delle ispezioni sullo stato di esercizio e manutenzione degli impianti termici, ha fornito una ulteriore risposta positiva per l’economia del territorio e ribadito che, al di là delle parole, è anche possibile portare avanti la politica dei fatti concreti.