30/03/2013 21:51:24

La Provincia all'opera per garantire la percorribilità della S.p. 38 di Mazara - Granitola

 
La rassicurazione a non lasciare nulla di intentato pur di garantire la percorrenza dell’importante arteria in questione è contenuta nella nota con cui il dirigente del settore interessato, Ing. Antonino Candela, ed il Geom. Luigi Messina, responsabile unico del procedimento, hanno risposto al Circolo S.E.L. e all’Associazione Pro Bocca Arena di Mazara del Vallo che nei giorni scorsi avevano rappresentato le preoccupazioni conseguenti alle condizioni della S.P. 38 a seguito dei lavori in fase di svolgimento da parte dell’impresa aggiudicataria.
L’Ing. Candela ed il Geom. Messina ricordano altresì che in data 20 marzo u.s. è stato effettuato un sopralluogo congiunto con rappresent5anti dell’Associazione Pro Bocca Arena per una diretta verifica della lamentata criticità. In quella sede si è avuto modo di constatare che la situazione, già critica per la presenza del cantiere, era divenuta più difficile anche a causa dei continui eventi piovosi che purtroppo hanno fatto riversare sulla “Mazara Granitola”, dalle numerose traverse stradali comunali e private in terra battuta, una notevole quantità di materiale detritico e nel contempo hanno accentuato, con l’asporto di materiale, i dislivelli fra i tratti di strada bitumata e quelli interessati dai lavori in corso.
Verificata tale situazione, il Settore Lavori Pubblici e Viabilità della Provincia, con apposito ordine di servizio del giorno 22 c.m., si è attivato nei confronti dell’impresa esecutrice affinché provvedesse ai primi urgenti interventi atti a mitigare il rischio di incidenti e ad integrare la segnaletica già presente al fine di scongiurare tassativamente i pericoli per la pubblica incolumità. L’impresa però ha dovuto rallentare i lavori per varie congiunture sfavorevoli, in particolare per le avverse condizioni meteorologiche, anche se ha assicurato che avrebbe provveduto nell’immediato - sempre compatibilmente con le condizioni meteo – e comunque prima delle festività pasquali.