26/08/2013 04:34:08

Consulenze illegali. Caravà dovrà restituire più di 300.000 euro al Comune di Campobello

La Corte dei Conti si è pronunciata nei confronti di Ciro Caravà, oggi in carcere per associazione mafiosa, e ha deciso di condannarlo al pagamento di 304.000 euro. Contestualmente, ha assolto tutti i componenti della Giunta Caravà (MONTALBANO AGOSTINO, SAMMARTANO FRANCESCO, GIORGI SALVATORE, MANGIARACINA NICOLA, STALLONE ROSETTA, AGOLA MAURIZIO, PERRICONE GIOVANNI), che quindi tirano un sospiro di sollievo.
La sentenza è la 2276 del 2013. 
Tutto nasce da un accesso ispettivo disposto nel 2008 dal Prefetto di Trapani e svolto dai commissari prefettizi per tutto l’anno, con una nota inviata alla Corte dei Conti il 30 Gennaio 2009. Sono numerosi gli incarichi a “consulenti ed esperti” estranei all’Amministrazione comunale di Campobello di Mazara conferiti da Caravà nel periodo 2006 - 2008. La sentenza fa pure l’elenco: 
- ACCARDO MARIANGELA, assistente sociale; MARIANO PALERMO, per riqualificazione urbanistica del territorio; ANTONINO MARGIOTTA medico; CUDIA ANTONINO “esperto di statistica”;  ALFANO FELICE “consulente finanziario del sindaco”: OCCHIPINTI ANGELO per “studio e progetti per sviluppo territoriale”; D’AMICO ANTONIO, Consulente per il Museo Civico Etnografico di Campobello di Mazara; NIZZARDO GIOVANNI. laureato in giurisprudenza ma , come consulente esperto informatico; SPALLINO ANTONIO. Architetto. Nominato Istruttore direttivo tecnico; MARIA ELENA PETRUCCELLI. Laureata in pedagogia, nominata quale addetta allo Sportello universitario; GIOVANNI SGRO’ incaricato di uno studio per la promozione del territorio; ANGELO PUCCIO. Laureato in economia e commercio. Nominato quale "Esperto acquisto fondi comunitari"; GULLOTTA E GRECO, Geometri. Nominati esperti per Studio territorio; RANCO INDELICATO nominato Esperto acquisto fondi comunitari; NIZZOLA GIUSEPPE Ingegnere, nominato Consulente informatico; LUPPINO PIETRO Perito. Nominato Esperto in impianti idrici ed elettrici per manutenzione acquedotto e rete elettrica. PUCCIO VITO nominato Esperto per individuarei  problemi delle famiglie con handicap. MAX FIRRERI nominato come addetto alla informazione e comunicazione. Poi ci sono una serie di nomine gratuite, che non hanno comportato danno per l’ente, sulla carta,  ma tra le quali spicca Giorgio Luppino, nominato consulente per la realizzazione del “premio poesia 2007”. Luppino era un consulente gratuito, che però ha rendicontato spese per 11.000 euro…
 A ciò si aggiungono le nomine in UFFICI DI STRETTA COLLABORAZIONE del Sindaco a favore dei signori Foggia Francesco, Rizzo Francesco, Vivona Paola Donatella, Curatolo Stefano, Falcone Anna, Lazzara Sabina.
A Caravà è finita anche bene, perchè la Procura dei Conti, come abbiamo raccontato tempo fa, aveva chiesto 360.241,85 euro, ma in realtà, dato che analizza il periodo 2006 - 2008 molte condotte sono andate in prescrizione.
La sentenza è utile, sia perchè ristabilisce la verità di molti fatti, sia perchè dà un chiaro quadro normativo sulla gestione delle consulenze. “Le amministrazioni e gli enti pubblici devono di norma svolgere i compiti istituzionali avvalendosi di proprio personale”, spiegano i giudici .
La regola trova le sue radici nel principio costituzionale di buon andamento della pubblica amministrazione e il conferimento degli incarichi di consulenza a professionisti esterni alla P.A. si pone come eccezione in presenza di speciali condizioni:
- assenza di un’apposita struttura organizzativa della P.A. ovvero una carenza organica che impedisca o renda oggettivamente difficoltoso l'esercizio di una determinata funzione pubblica, da accertare per mezzo di una reale ricognizione;
- complessità dei problemi da risolvere che richiedono conoscenze ed esperienze eccedenti le normali competenze del personale della P.A. o dell'ente pubblico;
- indicazione specifica dei contenuti e dei criteri per lo svolgimento dell'incarico;
- indicazione della durata dell'incarico, svolgimento da parte del consulente privato di un'attività non continuativa;
- proporzione fra il compenso corrisposto all'incaricato e l'utilità conseguita dall'amministrazione.

Spulciando l'elenco dei consulenti nominati dall'ex Sindaco Caravà ci sono molte sorprese. Ma ne parleremo meglio domani....