24/01/2014 06:45:00

Onorevoli cafoni. Cominciano oggi gli interrogatori. Giulia Adamo è il 7 Febbraio

 E' tutto pronto. Ancora 24 ore e si comincia. Al Palazzo di giustizia di Palermo, da oggi e fino al 21 febbraio, sfileranno i politici coinvolti nell'inchiesta sulla gestione "allegra" dei fondi Ars. Una vera e propria maratona, quella che inizia domattina e che non esclude anche la possibilità di doppi turni con interrogatori anche pomeridiani.
Per tutti l'ipotesi di reato è quella di peculato. Alcuni dei legali dei politici indagati hanno preparato memorie difensive con tanto di documentazione allegata che sarà prodotta ai pubblici ministeri. I sostituti che procederanno agli interrogatori sono Sergio Demontis, Maurizio Agnello e Luca Battinieri e non esclude, in qualche caso, il diretto coinvolgimento del procuratore aggiunto che ha coordinato il lungo lavoro d'indagine svolto dalla Guardia di finanza: Leonardo Agueci.
Alla 10,30 dovrebbe toccare all'ex parlamentare Francesco Musotto (MpA). Il 28 gennaio, alle 10, sarà la volta di Innocenzo Leontini (Pdl), e alle 15 sarà ascoltato Rudy Maira (Pid); il 31 gennaio alle 10 toccherà a Livio Marrocco (Fli), e alle 15 a Cataldo Dino Fiorenza (Gruppo misto); il 3 febbraio alle 15 sarà interrogato Nicola Leanza (MpA); il 6 febbraio alle 15 Nicola D'Agostino (Udc); il 7 febbraio alle 10 Giulia Adamo (FI); il 10 febbraio alle 10 Nunzio Cappadona (Alleati per la Sicilia) e il 14 febbraio alle ore 10 Antonello Cracolici (Pd). Non si conoscono allo stato attuale gli orari previsti per gli interrogatori già fissati di Paolo Ruggirello (Gruppo misto, 17 febbraio), Giambattista Bufardeci (Grande Sud, 18 febbraio) e Marianna Caronia (Pid, 21 febbraio). La bufera giudiziaria si è abbattuta sull'Assemblea regionale siciliana, lo ricordiamo, il 14 gennaio scorso. Sono complessivamente 83 i parlamentari in carica e gli ex deputati finiti sott'inchiesta a cui si aggiungono anche 14 tra consulenti e portaborse.