16/03/2014 12:58:00

Energia dalle onde del mare: un prototipo a Pantelleria

 Produrre energia sfruttando le onde del mare. E' questa l'idea di 'Wave 4 Energy', start up di I3P, Incubatore delle Imprese Innovative del Politecnico di Torino, che, dopo una sperimentazione in vasca, a settembre varerà il suo primo prototipo nel mare di Pantelleria che consentirà di produrre 150Mwh l'anno. In particolare, l'energia prodotta, che corrisponde al al fabbisogno annuo di circa 200 famiglie, servirà a produrre acqua dolce.

La risorsa dell'onda, spiega all'Adnkronos, Giuliana Mattiazzo, Ceo di 'Wave 4 Energy', ''è più densa rispetto alle altre rinnovabili e questa caratteristica si traduce in un minore ingombro dei dispositivi''. L'eolico e il fotovoltaico ''vengono installati sulla terra e per non continuare ad impattare in un territorio molto denso come il nostro, abbiamo avuto l'idea di spostarci sul mare''.

Il prototipo sviluppato da 'Wave 4 Energy' ''è studiato esplicitamente per il Mediterraneo e, rispetto ad altri sistemi, presenta alcuni vantaggi. Ad esempio, il non avere parti mobili in acqua lo rende più sicuro e meno impattante''. Si tratta di una ''sorta di barca dove il sistema di conversione è collocato all'interno. Quindi a livello di manutenzione e di inquinamento è più sicura''.

Inoltre, questa tecnologia ''riesca ad adattarsi alla variazione della lunghezza d'onda del mare. Essendo un sistema attivo possiamo regolare la capacità di produttività dello strumento''. La società è nata nel 2010 e il primo prototipo, quello di Pantelleria, "verrà utilizzato per per produrre acqua dolce. Il prossimo prototipo, previsto per febbraio 2015, lo connetteremo alla rete elettrica sempre per Pantelleria". I due progetti "sono finanziati dalla regioni Piemonte e Sicilia".

Secondo Mattiazzo, "con il moto ondoso non risolviamo il problema energetico ma sono sistemi che devono essere contemplati all'interno di un mix energetico". L'energia prodotta dalle onde del mare, consente "una maggiore prevedibilità della risorsa, in quanto le caratteristiche delle onde sono più stabili rispetti al sole e vento".