24/03/2014 06:30:00

Nasce a Castelvetrano finalmente l'associazione antiracket

Questa è una notizia. Oggi, lunedì 24 marzo alle ore 17 al Liceo scientifico “Michele Cipolla” di Castelvetrano sarà presentata la prima associazione antiracket del territorio “LiberoFUTURO Castelvetrano”, guidata dall'imprenditore Nicola Clemenza.

“Dopo alcuni anni di lavoro condotto insieme ai nostri colleghi di Palermo e della FAI nazionale – ha evidenziato Nicola Clemenza – siamo finalmente pronti per presentare ufficialmente un’organizzazione di imprenditori che volontariamente si mettono al servizio dei colleghi per assisterli prima durante e dopo la denuncia”.

All’incontro di presentazione relazionerà lo stesso Nicola Clemenza, Presidente LiberoFUTURO Castelvetrano, presiederà Tano Grasso, Presidente onorario FAI (Federazione Antiracket Italiana).

Interverranno Enrico Colajanni, coordinatore Sicilia occ. Progetto PON, Andrea Tarondo, Sostituto Procuratore, Piero Grillo, Presidente Misure di prevenzione Tribunale Trapani.

Concluderà Betty Belgiorno, Commissario straordinario antiracket.

Saranno presenti per portare il loro saluto il Preside del Liceo Cipolla, Francesco Fiordaliso, il Prefetto di Trapani Leopoldo Falco, il Procuratore della Repubblica dott. Marcello Viola, il Vescovo di Mazara del Vallo mons. Domenico Mogavero, l’Assessore regionale alla salute Lucia Borsellino, il Presidente FAI Pippo Scandurra.

Non c'è tra gli interventi previsti quelli del  Sindaco di Castelvetrano, Felice Errante. Solite incomprensioni sul fronte dell'antimafia, probabilmente (il Sindaco è a New York). Sarà presente il vicesindaco Marco Campagna,  ma va sottolineato che il Comune di Castelvetrano non si è costituito parte civile nel processo abbreviato scaturito dall'operazione Eden - l'ultima importante operazione antimafia del Dicembre scorso.

L'iniziativa coincide con l'inizio di una  una settimana importante  per i dipendenti del Gruppo 6 Gdo, l’azienda confiscata a Giuseppe Grigoli, con 200 dipendenti diretti (più quelli dell'indotto).