23/04/2014 20:05:00

Domenica la Cronoscalata MontErice. 60 anni di vittorie, grandi auto e piloti speciali

Da 60 anni esatti si disputa la cronoscalata ericina. La 56^ edizione della MontErice che si corre domenica prossima, sarà la prova di apertura del campionato italiano velocità della montagna. Su questo tracciato, sin dalle prime prove si sono battuti i più forti piloti europei delle cronoscolate, e fra i migliori piloti italiani. Per vincere ad Erice si doveva e si deve avere un dose particolare di coraggio. La prima vittoria fu dell'Alfa Romeo 1.9 T.I. di Pasquale Tacci che vinse nel lontano 1954. Il ricordo degli anni più lontani va al "Preside Volante" Nino Vaccarella, vincitore di tre edizioni, due al volante di una Maserati e una con la Ferrari.  La fine degli anni '70 e gli '80 sono stati caratterizzati dalle vittorie del catanese Enrico Grimaldi e del marsalese Benny Rosolia. Gli anni '90 sono stati del grande Mauro Nesti, scomparso di recente, e ancora di Grimaldi e Pasquale Irlando. Gli anni più recenti, gli anni 2000, sono del pluricampione, il toscano Simone Faggioli. Quest'anno la sfida tra i tornanti più belli del circuito si ripropone, e dopo la pausa forzata dello scorso anno, sono 121 i piloti che sabato e domenica prenderanno parte alla corsa.

Tra i piloti al via in questa edizione, oltre a Christian Merli, vincitore nel 2008, ci sarà anche il pugliese Francesco Leogrande (Osella Fa 30), ultimo trionfatore della kermesse trapanese, ma anche i rallysti Bartolomeo Mistretta di Partanna (Peugeot 207) e Umberto Lunardi (Subaru Impreza), Piero Nappi su Ferrari 550, “The Climber” (Ferrari 430 Gt Cup)
“Abbiamo praticamente confermato il numero di piloti al via - sottolinea Giacomo Bongiorno, vicepresidente dell’Automobile Club Trapani che organizza la manifestazione motoristica -. C’è stata una leggera riduzione, ma questo, considerata la crisi economica che sta attanagliando l’intero Paese, era già stato messo in preventivo. Per questo ritengo che ci siano tutte le premesse per assistere ad una gara di altissimo valore, così come è sempre avvenuto nelle edizioni precedenti”.
Giovedì si terrà la conferenza stampa di presentazione dell’evento, in programma alle 11 nei locali della Camera di Commercio di Trapani, in corso Italia. Certa la presenza, oltre che del “padrone di casa” Giuseppe Pace, anche di Giacomo Tranchida, Mino Spezia e Luca Gervasi, rispettivamente sindaci di Erice, Valderice e Buseto. Alla conferenza, poi, non mancheranno i vertici dell’Ac Trapani.

 

 

Carlo Antonio Rallo