31/08/2014 22:14:00

Sequestrato a Palermo falso olio Dop "Valle del Belice"

 Nell'ambito dell'attività di contrasto alle frodi extratributarie, i funzionari dell'Ufficio delle Dogane di Palermo hanno scoperto, con la collaborazione dei militari della Guardia di Finanza, una partita di 25.000 bottiglie di olio extravergine recanti il falso simbolo europeo per prodotti Dop e altre 7990 bottiglie con etichettatura ''Valle del Belice Dop'' contraffatta.

La merce, rinvenuta in un container in partenza per il Canada, è stata sequestrata su ordine dell'Autorità giudiziaria e l'operatore responsabile dell'illecito è stato denunciato per tentata frode in commercio e contraffazione di prodotti tutelati con indicazioni geografiche o denominazioni di origine dei prodotti agroalimentare.

 «L'operatore responsabile dell'illecito è estraneo al Consorzio di tutela dell'olio extravergine di oliva dop Valle del Belice, né è iscritto ad Agroqualità, organo di controllo». Lo ha dichiarato ieri, con una nota, Antonino Bascio, presidente del Consorzio dell'olio Valle del Belice dop. 
«Questo sequestro - ha concluso Bascio - conferma il successo della lotta per la tutela della qualità del prodotto agroalimentare italiano. Il nostro consorzio e i suoi soci sono in prima fila nel promuovere controlli accurati e collaborano con le autorità preposte per la tutela dell'elevata qualità dei prodotti etichettati dop Valle del Belice».