13/11/2014 05:50:00

A Marsala il meeting degli enologi siciliani

 Gli enologi e gli enotecnici siciliani si riuniscono oggi nei locali dell'Istituto Tecnico Agrario "Abele Damiani" per l'11° Meeting Legislativo di Assoenologi Sicilia. L'incontro è promosso annualmente dall'organizzazione di categoria per discutere insieme ai soci le novità in materia legislativa che riguardano il settore vitivinicolo.
"L'aggiornamento professionale è alla base della nostra professione - dice il Presidente di Assoenologi Sicilia, enologo Giacomo Salvatore Manzo - Oggi l'enologo è al centro del sistema di produzione, commercializzazione e distribuzione del vino e, per questo motivo, le sue conoscenze devono espandersi a tutti gli aspetti del settore, quello legislativo prima di tutto".
Ad avviare i lavori sarà proprio l'enologo Giacomo Salvatore Manzo insieme ad Antonio Rallo, Presidente Consorzio Doc Sicilia chiamato a moderare l'incontro. Con loro anche Antonino Di Giacomo, Commissario Straordinario IRVO, Lucio Monte, Direttore Generale IRVO, Domenico Pocorobba, Dirigente scolastico dell'Abele Damiani, e Giacomo Gagliano, Direttore dell'ICQRF Sicilia (Ispettorato centrale della tutela della qualità e della repressione frodi Sicilia).
A seguire, a partire dalle ore 16.00, si entrerà nel vivo delle tematiche con Lorenzo La Fisca e Umberto Pusateri, entrambi funzionari ICQRF Sicilia, che illustreranno le novità della Legge 11 agosto 2014, n. 116. Il primo si occuperà del DL n. 91/2014, il cosiddetto “Campo libero”, e il secondo della "Dematerializzazione dei registri nel settore vitivinicolo".
Massimo Marietta, Responsabile di Sviluppo Enologia - Sistemi SpA, e Vincenzo La Sala della CLS Informatica Srl illustreranno le novità della nuova modalità di comunicazione e convalida tramite PEC dei documenti MVV e quelle in merito alla certificazione dei vini a denominazione (Piano dei controlli, certificazione dei processi e tracciabilità nella produzione di vini DOP/IGP) e alla telematizzazione accise e dei registri telematici (la "Fase 2" del progetto "RE.TE. - Registri Telematici" dell'Agenzia Dogane).
Alle ore 18.00, Carlo Alberto Panont, consulente del Consorzio DOC Sicilia, farà un intervento dal tema "Una denominazione se guidata con strategia e continuità determina forza e valore: i prossimi passi della DOC Sicilia". Francesca Salvia, Dirigente responsabile dell’OdCC IRVO, parlerà poi delle attività di Controllo e Certificazione dell’IRVO e a seguire Roberto Ragona, della CLS Informatica Srl, relazionerà sugli "Aspetti tecnici delle nuove funzionalità sul portale www.vitevino.eu". La giornata si chiuderà con uno spazio dedicato al dibattito.