02/01/2015 10:55:00

Dalla ex Provincia contributo di 500.000 euro per il Polo didattico di Trapani

Varato, dal commissario del Libero Consorzio Comunale di Trapani (l’ex Provincia), Ignazio Tozzo, un atto di indirizzo politico-amministrativo per la concessione di un contributo «una tantum» di 500 mila euro al Consorzio universitario. Una determinazione che è stata assunta dopo le numerose sollecitazioni arrivate all’ex Provincia da parte del Consorzio, che avrebbe accusato difficoltà anche per la predisposizione del bilancio, per avere un sostegno finanziario indispensabile al prosieguo dello svolgimento delle attività culturali e didattiche.
Tozzo, però, ribadisce che resta «salvo ed inalterato» il recesso dalla compagine societaria che era stato deciso nel giugno del 2013 dall’allora amministrazione di Palazzo Riccio di Morana (la Provincia, con il settanta per cento delle azioni, era il socio di maggioranza del Consorzio) per mancanza di adeguate risorse finanziarie in conseguenza del taglio drastico dei trasferimenti statali e regionali che, appunto, non avrebbero potuto consentire all’Ente di assicurare anche per i successivi esercizi finanziari il pagamento della dotazione annuale sicché nelle casse consortili sono arrivate solo le risorse fornite dai soci di minoranza.