16/03/2016 11:00:00

Mazara, è polemica sulla fusione tra la cantina Produttori Vinicoli Riunti e Europa

E' polemica a Mazara tra i soci della cantina "Produttori Vinicoli Riuniti" di Mazara del Vallo a causa dell'accorpamento con la cantina Europa di Petrosino. Sulla questione Baldassare Giacalone, interviene sottolineando come la Produttori Riuniti abbia basi solide nel capitale sociale ed immobiliare che la rende un’azienda solida e lontana dalla chiusura. Giacalone conferma, però, la fusione, già deliberata e in attesa di ratifica che non sarebbe dovuta ad un tracollo finanziario ma a ragioni di opportunità commerciale. Lo scontro si è acceso anche sulla gestione della Cooperativa. Giacalone lo difende, dicendo che liquida ai soci somme più alte rispetto alle altre cantine del territorio, cosa che invece,  è smentita dai soci che si contrappongono all'attuale gestione, affermando di aver avuto liquidato fino a 9 euro in meno rispetto alle altre cantine. I soci in vista dell’assemblea del primo aprile manifestano tutti i loro dubbi e le perplessità sul perchè una città come Mazara del Vallo non sia più in grado di gestire autonomamente una cantina come la Produttori Vinicoli Riuniti, che riunisce 800 agricoltori, e che nel 2015 ha ammassato 125 mila quintali.