28/05/2016 00:00:00

L'Ance Sicilia lancia l'allarme sul calo degli appalti pubblici

Continua il periodo negativo degli appalti pubblici in Sicilia. Il primo quadrimestre 2016  si è chiuso con un calo del 36% rispetto al corrispondente periodo del 2015 (47 bandi contro 74).  Il dato è stato reso pubblico dall'Associazione nazionale costruttori edili (Ance) di Sicilia e Palermo.
Con l'entrata in vigore  in Sicilia del nuovo Codice nazionale degli appalti, l'Ance conferma che, non avendo previsto un periodo di transizione, si sta generando tanta incertezza fra le pubbliche amministrazioni, e sono pochissime le gara lanciate con la nuova modalità. 
 L'Ance Sicilia e l'Ance Palermo chiedono alla Regione di intervenire assieme al governo nazionale per risolvere i problemi che sti stanno creando con la nuova normativa.