02/07/2017 20:00:00

A Palermo la presentazione di Prims Meccatronica, il polo della rete industriale 4.0

La settimana inizia con un evento che segnerà un importante passo nello sviluppo industriale siciliano: lunedì 3 luglio, alle ore 10.00, nella zona industriale Brancaccio di Palermo, in via Salvatore Corleone 6, alla presenza del viceministro dello Sviluppo Economico, Teresa Bellanova, verrà presentato P.R.I.M.S., il Polo Rete Industriale Meccatronica Sicilia, il distretto produttivo che raggruppa 150 imprese siciliane.

Per l’occasione sarà presentata una Demo Robot come posa della prima tecnologia 4.0 e si procederà taglio del nastro per inaugurare il quartier generale di Prims – Meccatronica, in una location dettata dalla volontà di riqualificazione e di recupero delle aree industriali in crisi. A seguire si terrà un workshop dal tema “Industry 4.0: in Sicilia parte dal Polo Meccatronica” con gli interventi del sottosegretario alla salute Davide Faraone, del dirigente generale alla programmazione Vincenzo Falgares, del Presidente Irfis Alessandro Dagnino, degli esperti di Prometeo Davide D’Arcangelo e Franco Petrucci, del presidente del distretto Meccatronica Antonello Mineo. A moderare i lavori sarà Paola Di Rosa, direttore Atfactory.

Una giornata che significa per la Sicilia diventare protagonista, in Italia, della quarta rivoluzione industriale basata su maggiore flessibilità, velocità dei processi e tecnologie innovative, presupposti per garantire competitività su tutti i mercati. Nel pomeriggio di lunedì, a partire dalle ore 14, saranno presentate anche start up già neo costituite e costituende, che entreranno a far parte dell’ecosistema PRIMS. Si tratta di:

1. LART, tecniche innovative nell’ambito della conservazione e fruizione dei beni culturali e artistici;

2. AroundYou - soluzioni e servizi BigData per applicazioni di Business e Industrial Analytics, Social Media Marketing e CyberSecurity Intelligence

3. AT SERVICE, piattaforma digitale multisided nel settore automotiv

4. D4Med, stampe 3D nel settore sanità.