Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi
06/01/2018 18:00:00

Lo Iacp di Trapani lancia il suo periodico "L'Informacasa"

L’Iacp di Trapani ha avviato dal 31 dicembre 2017 la pubblicazione di un proprio periodico “L’InformaCasa”.

“E’ – dice il direttore generale Pietro Savona – un nuovo ed ulteriore strumento per permettere all’ente non solo di colloquiare con la propria utenza, ma anche con l’intero territorio e in particolare anche con le associazioni che operano nell’ambito sociale, sindacale e imprenditoriale. La pubblicazione del giornale, che si va ad aggiungere ad altri importanti strumenti quali il sito web – www.iacptrapani.com – e la pagina
Facebook – Iacp Trapani - , è stata prevista nell’ambito del piano triennale 2017/2019 per la prevenzione della corruzione e la trasparenza”.

A curare il giornale sarà lo Staff Affari Generali e Istituzionali cui sono demandati i compiti di Ufficio Stampa e Comunicazione.
Il giornale conterrà le principali notizie sull’attività dell’ente e tutte le informazioni relative alle procedure più rilevanti che riguardano la gestione degli alloggi popolari. Dal prossimo numero sarà implementato con altre finestre informative al fine di creare un collegamento diretto con l’utenza e gli enti locali. 

Bilancio IACP - Commissario straordinario Salvatore Gueli ha firmato lo scorso 29 dicembre la delibera con la quale è stato definito il bilancio di previsione e pluriennale 2018/2020. “Grazie all’intenso lavoro condotto dalla direzione generale , dalla dirigenza dell’area finanziaria e dai servizi tutti dell’ente – commenta Gueli – ancora una volta l’Iacp di Trapani ha tagliato il traguardo molto importante dell’adozione dello strumento finanziario di previsione entro i termini temporale previsti dalla norma e dopo avere acquisito il parere favorevole del Collegio dei Sindaci. Per l’Iacp di Trapani si è trattato di un fine anno parecchio intenso ma ne è valsa la pena perché abbiamo potuto cominciare il
nuovo anno con un nuovo bilancio di previsione, perfettamente chiuso in pareggio.

Nelle more che lo strumento finanziario venga approvato dall’assessorato regionale alle Infrastrutture, cui siamo sottoposti per la vigilanza, nella stessa giornata del 29 dicembre scorso – prosegue Gueli – ho firmato la delibera con la quale l’ente per la propria vita finanziaria potrà utilizzare il cosiddetto esercizio provvisorio”.

“Sono arrivato a Trapani – continua il commissario straordinario – lo scorso settembre e devo riconoscere che sono risultate corrette le informazioni avute sull’attività dell’Iacp di Trapani, davvero tra gli Iacp più efficienti della Sicilia grazie ad una squadra che anima la
burocrazia dell’ente rendendola come è giusto che sia capace e puntuale nelle azioni, devo dire che nell’Iacp di Trapani la farraginosità burocratica non esiste, grazie ad una direzione generale e a un team dirigenziale che hanno saputo dare a tutti i dipendenti i giusti stimoli per non fermarsi mai davanti agli ostacoli. Il traguardo odierno dell’adozione del nuovo bilancio sono piena e provata dimostrazione della realtà che
pubblicamente mi piace descrivere”.


Ti potrebbe interessare anche: