Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi
13/01/2018 23:00:00

Calcio femminile Marsala alle prese con il campionato. Dieci azzurre in rappresentativa

 Grandi notizie in casa Cf Marsala: ben dieci atlete azzurre sono state segnalate per la rappresentativa siciliana, motivo d’orgoglio sia per la società che per i mister Anteri e Giacalone, che durante le festività, tralasciando soltanto le giornate rigorosamente “in rosso”, hanno continuato gli allenamenti, per mantenere la giusta forma e affrontare al meglio la prima partita dell’anno in programma domenica 14 gennaio alle 14.30, al Mariano Di Dia di Strasatti, contro l’Acese, altra nobile decaduta del calcio femminile siciliano.

Tanti ottimi risultati hanno concluso in bellezza il 2017: ben 9 punti in 4 partite, che hanno consolidato il secondo posto in classifica. “Penso che stiamo lottando con il cuore per migliorare il quarto posto dello scorso anno - commenta il presidente azzurro Giuseppe Chirco – e mantenere fede a quello che ad inizio stagione era l’obiettivo minimo stagionale. Le nostre ragazze si stanno impegnando al massimo per ottenere i migliori risultati possibili, e fino ad ora ci sono riuscite benissimo. Abbiamo sempre creduto in questo gruppo e i risultati ci stanno dando ragione. Ulteriore conferma la segnalazione in rappresentativa siciliana per ben dieci nostre ragazze. Ripercorro con la mente i tempi passati in cui ben sette nostre ragazze erano titolari in rappresentativa siciliana e altre due erano in panchina. E nostro era pure il capitano. Spero tanto che la storia si ripeta, sarebbe molto bello. Intanto domenica si riprende e ci aspetta un altro big match contro l’Acese, con in palio il secondo posto. Le ragazze hanno lavorato bene per affrontare al meglio questa dura prova, che per noi sarà indubbiamente un’altra finale


Ti potrebbe interessare anche: