19/01/2018 02:05:00

L'Ance Trapani ai Comuni: "Serve il rilancio degli investimenti a livello locale"

 L'Ance di Trapani scrive ai comuni consigliando di far presto per la presentazione dei progetti che possono essere finanziati all'interno della legge di bilancio.
La recente legge di bilancio per il triennio 2018-2020 ha confermato e potenziato le misure di sostegno agli investimenti degli enti locali già previste nella manovra di finanza pubblica dello scorso anno.
In particolare, per gli enti locali, è prevista la possibilità di beneficiare di spazi finanziari per un importo pari a 900 milioni di euro all’anno negli anni 2018-2019, di cui 400 milioni di euro all’anno riservati ad interventi di edilizia scolastica e 100 milioni di euro all’anno destinati a interventi di impiantistica sportiva, e di 700 milioni all’anno per ciascuno degli anni 2020-2023.
Questi spazi finanziari potranno essere utilizzati per realizzare investimenti, principalmente attraverso l’uso degli avanzi di amministrazione degli esercizi precedenti e il ricorso al debito.
A partire dal 2018 possono richiedere spazi finanziari i comuni facenti parte di un’unione di comuni che abbia delegato le funzioni connesse alla realizzazione di opere pubbliche.
La possibilità di beneficiare di queste misure risulta però condizionata, come già avvenuto lo scorso anno, alla formulazione di specifiche richieste da presentare da parte degli enti locali.
In questo contesto, l'Associazione Nazionale dei Costruttori Edili di Trapani, segnala alle amministrazioni comunali l’assoluta necessità di presentare domanda, entro il 20 gennaio 2018.