Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi
13/02/2018 09:30:00

Trapani, non ci sono loculi al cimitero. La soluzione dell'Asp è un inceneritore

I problemi al cimitero di Trapani si possono risolvere solo con la realizzazione di un inceneritore. E' questa la soluzione pensata dall'Asp e proposta all'amministrazione comunale. 
 

Al cimitero di Trapani arrivano giorno dopo giorno più salme di quante se ne possano seppellire. I feretri per la mancanza di posti aspettano mesi e mesi prima di essere seppelliti. 

Il problema riguarda in particolare il lungo procedimento di mineralizzazione dei cadaveri nei campi di inumazione. Questo riduce il numero di esumazione e quindi dei loculi a disposizione per nuove sepolture. L'inceneritore è stato proposto dal dirigente Roberto Mollica, dell'Asp, rispondendo alle richieste pervenute dalla direzione del cimitero. 

 


Ti potrebbe interessare anche: