21/04/2018 16:30:00

Marsala, presentata la 5^edizione della "Maratonina del Vino"

 Alla presenza del sindaco Alberto Di Girolamo, di altri amministratori cittadini e dei rappresentanti di due dei quattro sponsor principali, nei locali dell’ex Convento del Carmine, sede di rappresentanza del Comune di Marsala, è stata presentata la quinta edizione della “Maratonina del Vino”, terza prova del Grand Prix Fidal regionale di Mezzamaratona, organizzata dalla Polisportiva Marsala Doc e in programma per domenica prossima.

“L’attività fisica ha dichiarato il sindaco Di Girolamo, che è medico cardiologo – è importante perché fa bene alla salute fisica e mentale. Bisogna abituarsi a non utilizzare sempre l’auto. Speriamo che anche i più pigri, per emulazione, decidano di mettersi a camminare o a correre. Del resto, abbiamo anche un parco molto bello, come quello realizzato nell’area dell’ex Salinella, dove è possibile anche ammirare la natura”.

E proprio sulla strada che attraversa il parco si correrà, come negli anni scorsi, una parte della maratonina marsalese, che vedrà l’arco di partenza e arrivo in piazza Mameli, davanti la storica Porta Garibaldi, uno degli ingressi al centro storico. Il primo cittadino si è, poi, augurato che l’anno prossimo si possa organizzare, a Marsala, anche una Maratona. In proposito, però, il presidente della Polisportiva Marsala Doc, Filippo Struppa, ha sottolineato che l’organizzazione di una tale competizione è molto più impegnativa sul piano finanziario, anche se si lavorerà in tal senso. Alla presentazione della quinta “Maratonina del Vino” hanno partecipato anche il vice sindaco Agostino Licari, che tra le sue deleghe ha anche quella all’Ambiente, e l’assessore comunale allo Sport, Andrea Baiata. “Nostro obiettivo – ha detto Licari – è quello di continuare a recuperare spazi pedonali e naturali. Lavoriamo per avere un ambiente più sano e pulito. A breve recupereremo, infatti, anche l’antico acquedotto di Sotana. Correre fa bene alla salute e all’ambiente”. L’assessore allo Sport, Andrea Baiata, ha aggiunto: “Siamo ben lieti di ospitare questo evento agonistico, che porta anche turismo. Chi verrà per correre, infatti, vedrà anche i nostri monumenti”. Anche quest’anno, ha poi assicurato il presidente Filippo Struppa, “sarà una bella edizione, dovrebbero essere confermati i numeri degli anni precedenti e sono arrivate richieste di iscrizione anche da atleti che vengono dall’estero, persino dagli Usa e della Germania”. Poi, un appello ai marsalesi affinché abbiano un po’ più di “comprensione” se a qualche incrocio saranno costretti ad aspettare qualche minuto. Il Comando dei vigili urbani, comunque, predisporrà adeguata segnaletica per deviare il traffico veicolare sulle strade non impegnate dalla corsa.