24/07/2018 09:37:00

Incendi in Sicilia, ieri un doppio intervento per un elicottero militare di stanza a Birgi

Due ieri le operazioni di spegnimento d'incendi in Sicilia che hanno visto in volo un elicottero militare di Birgi.  Si è concluso, infatti, nella serata di lunedì 23 Luglio, il secondo intervento per un HH-139A dell’Aeronautica Militare, decollato per spegnere le fiamme divampante nel comune di Altavilla Milicia in provincia di Palermo.

L'equipaggio, in servizio di allarme antincendio e appartenente all'82° Centro C.S.A.R. di Trapani Birgi, è decollato dalla propria base intorno alle ore 18:00, ed una volta giunto sul posto ha effettuato 17 sganci per un totale di 11900 litri di acqua.

Precedentemente l’elicottero si era alzato in volo per domare un incendio divampato in località Contrada S. Elia nel comune di Campofranco a Caltanissetta. L’equipaggio ha operato in collaborazione con altre agenzie dello Stato presenti sul terreno ed ha effettuato 18 sganci rilasciando 12600 litri di acqua.

L'ordine di decollo per i due interventi è giunto dal Comando Operazioni Aeree (C.O.A.) di Poggio Renatico (Fe), in coordinamento con la Sala Operativa Unificata Permanente (S.O.U.P.) della Regione Sicilia.