Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi
09/10/2018 22:14:00

Trapani, “giro di vite” delle Forze dell’Ordine Fontanelle Sud e Villa Rosina

 Di vasta portata l’azione di contrasto messa in campo la scorsa settimana all’interno dei quartieri popolari di Fontanelle Sud e Villa Rosina dalla Polizia di Stato, dall’Arma dei Carabinieri e dalla Guardia di Finanza di Trapani.


Numerosissime le pattuglie impiegate per l’espletamento di controlli su strada e per mirate attività di polizia giudiziaria. Una presenza costante che ha consentito di arginare la recrudescenza, registratasi nei quartieri, e nelle ultime settimane culminata in diversi incendi di autovetture.
Un’operazione ad “Alto Impatto” dunque, che ha visto impiegati, per la Polizia di Stato, personale dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico – Sezione Volanti, coadiuvato da pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine di Palermo e dalla Squadra Mobile di Trapani per le attività di polizia giudiziaria; per l’Arma dei Carabinieri il Nucleo Operativo Radiomobile, i militari della Stazione di Borgo Annunziata e quelli del C.I.O. 12° Reggimento Sicilia, per la Guardia di Finanza i militari del Gruppo Operativo di Trapani nonché quelli della Tenenza di Alcamo.
Gli esiti dei controlli effettuati parlano chiaro: 920 i soggetti identificati di cui 226 gravati da precedenti penali e/o di polizia, 495 le autovetture controllate, 27 i ciclomotori sottoposti a controllo, 158 le sanzioni amministrative elevate in relazione ad altrettante violazioni al Codice della Strada; 46 i sequestri amministrativi di autovetture e motocicli, 19 i fermi amministrativi, 270 i controlli ai soggetti sottoposti ad obblighi; 10 le perquisizioni personali e domiciliari, 5 soggetti denunciati in stato di libertà per detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente, 30 i posti di controllo disimpegnati. Inoltre, nell’ambito dell’attività in parola, il 4 ottobre scorso, con il coordinamento della Procura della Repubblica di Trapani, la locale Squadra Mobile ha eseguito n. 5 perquisizioni ex art. 103 del D.P.R. 309/90 rinvenendo e sequestrando gr. 18.87 di sostanza stupefacente del tipo marijuana procedendo alla denuncia in stato di libertà di un soggetto per detenzione di sostanza stupefacente ex art. 73 DPR 309/90; mentre altro soggetto è stato segnalato in via amministrativa ai sensi dell'art. 75, quale assuntore. L’attività straordinaria di controllo del territorio, disimpegnata congiuntamente dalle tre Forze di Polizia, sarà reiterata nelle prossime settimane, anche in altre zone della città.