Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi
09/10/2018 12:18:00

Trapani, spaccia droga dagli arresti domiciliari. Arrestato un 37enne

Continua a spacciare droga nonostante gli arresti domiciliari. I militari dell'Arma della Stazione di Borgo Annunziata, ieri mattina hanno tratto in arresto Ignazio Fabio Genovese, classe '81. Nella sua abitazione hanno trovato 24 dosi di hashish, per un totale di 95 gr., un bilancino di precisione, materiale per il confezionamento, alcuni coltelli e un pc.  Questo il comunicato dei carabinieri: 

Nella mattinata di ieri 8 ottobre, i Carabinieri della Stazione di Trapani Borgo Annunziata, con l’ausilio dei colleghi del nucleo Cinofili di Palermo - Villagrazia, a seguito di attività info-investigativa, hanno tratto in arresto per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente GENOVESE Ignazio Fabio, nato a Erice classe ‘81, con precedenti di polizia, in atto sottoposto al regime degli arresti domiciliari.
I militari dell’Arma, avendo avuto il sentore che il Genovese smerciasse droga nonostante la sottoposizione alla misura restrittiva degli arresti domiciliari, decidevano di intervenire perquisendo l’abitazione del soggetto. Grazie al fondamentale supporto del nucleo cinofili di Palermo all’interno dell’appartamento venivano rinvenuti: nr. 24 pezzi di sostanza stupefacente del tipo hashish del peso complessivi di gr. 95;
un bilancino di precisione e materiale vario per il confezionamento; un personal computer, il tutto sottoposto a sequestro, assunto in carico e debitamente custodito in attesa di essere versato presso l’ufficio corpi di reato.
L’arrestato, al termine delle formalità di rito, è stato trattenuto  presso le camere di sicurezza del Comando Compagnia di Trapani in attesa del rito direttissimo fissato per la mattinata odierna, come disposto dall’A.G. competente. Ancora una volta la perseveranza nei servizi antidroga organizzati dal Comando Provinciale di Trapani ha portato ad un buon risultato nella lotta allo spaccio di sostanze stupefacenti, problematica che spesso colpisce giovani e giovanissimi ignari delle conseguenze cui vanno incontro.