Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi
07/11/2018 22:00:00

Cane ucciso a Buseto Palizzolo, l'amministrazione verso la costituzione di parte civile

L'amministrazione comunale di Buseto Palizzolo, guidata da Roberto Maiorana, verso la costituzione di parte civile nei confronti del giovane di 26  anni che nei giorni scorsi è stato denunciato dai carabinieri per avere seviziato e ucciso un cane con un coltello.

Ne ha dato notizia Enrico Rizzi, presidente del Noita (Nucleo operativo italiano di tutela degli animali).

L’amministrazione attende la formulazione ufficiale delle accuse nei confronti del giovane Busetano, per il quale sembra possibile una reiterazione del reato.

"L’accaduto è di una gravità estrema, assieme al presidente del consiglio comunale, Angelo Fileccia, si sta vautando l’opportunità di costituirci parte civile a nome dell’amministrazione - scrive il sindaco Maiorana a Rizzi- ".