20/01/2019 10:10:00

Sanremo 2019: la critica stronca la canzone de "Il Volo"

 Nonostante la presenza, tra gli autori, di Gianna Nannini, la canzone "La musica che resta" de Il Volo, il gruppo del marsalese Ignazio Boschetto, non entusiasma i giornalisti della critica musicale, che hanno ascoltato in anteprima i brani di Sanremo 2019.

Quest'anno, tra l'altro, le canzoni sembrano molto nuove, interessanti, con gruppi e artisti di rilievo, e Il Volo invece propone la classica canzone melodica all'italiana (questa volta con un po' di rock) come era stata "Grande amore".

Ad ogni modo, anche con "Grande amore" la critica era stata spietata. E Il Volo vinse quell'edizione del Festival di Sanremo. Quindi per Boschetto e soci è una sorta di buon augurio. 

Impietosi i giudizi di Corriere e Repubblica. Scrive Panorama:

Musica che resta ricorda non poco l'enfatica Grande Amore, vincitrice di Sanremo 2015, ma avere tra gli autori del brano anche una certa Gianna Nannini ha aggiunto un inedito tocco rock nel ritornello. “Amore abbracciami/Voglio proteggerti/siamo il sole in un giorno di pioggia/stanotte stringimi/Baciami l’anima/siamo musica che vera che resta”.

Identica la descrizione di siti specializzati, come Rock On line. Aggiunge Billboard, altra importante testata musicale: "Ritornelli pieni e chiusura d’effetto. Il Volo punta tutto (come di consueto) sull’esplosione dei suoni, per far breccia nel proprio pubblico. Musica che resta ricorda quel Grande Amore che ha trionfato a Sanremo 2015. Tra gli autori del brano anche Gianna Nannini. «Siamo il sole in un giorno di pioggia».

Lapidario Il Sole 24 Ore: "I tre del Volo sono giovani, ma tendono a dimenticarlo". E TgCom24: "Sempre tanto melodramma".