16/03/2019 00:56:00

Lo sport del weekend, sfida playoff al Lombardo Angotta

Sabato 16 marzo 2019, comincia l'ultimo weekend invernale 2018-2019 e cominciano le battute finali dei vari campionati sportivi che interessano le maggiori squadre sportive marsalesi e dell'intera provincia di Trapani. Cosa accadrà in questi giorno? Vediamo:

In Serie C Girone C di calcio è in programma la 31° giornata (12° girone del ritorno), ed il Trapani del presidente Franco Braglio sarà impegnato sul campo della Virtus Francavilla. A Francavilla Fontana (BR), i granata devono assolutamente dare continuità ai fin adesso risultati altalenanti ottenuti in trasferta in questo campionato, che non hanno precluso comunque ai granata di essere al momento secondi (ed ovviamente in zona playoff promozione) con 61 punti, a cinque punti di distacco dalla capolista Juve Stabia. I brindisini, invece, in classica sono noni con 37 punti, a pari merito con la Vibonese e all'interno della zona playoff promozione. All'andata, al “Provinciale” finì 3-1 con il Francavilla in vantaggio grazie al 7' con Partipilo ed il Trapani bravo a ribaltarla con Nzola (29'), Tulli (31') ed Evacuo (84').
In Serie D Girone I ci aspetta il 27° turno (10° di ritorno), con il Marsala del neo presidente Girolamo Li Causi che affronterà il Città di Acireale 1946. Sarà la prima partita dell' “era Li Causi”, dopo che in settimana l'ormai ex direttore generale è stato eletto presidente dal Consiglio di Amministrazione della società marsalese. Gli azzurri sono quarti (e in zona playoff promozione) con 40 punti, ad una lunghezza di distanza proprio dai catanesi di Acireale, terzi e anch'essi ovviamente in zona playoff promozione. Il match sarà quindi fondamentale per i lilibetani per due motivi: in caso di vittoria il Marsala sarebbe matematicamente salvo con sette giornate di anticipo, e un risultato positivo aumenterebbe di tanto le possibilità di rimanere all'interno della zona playoff a fine campionato. Due i precedenti stagionali, entrambi in casa dei catanesi di Acireale: nel Primo Turno della Coppa Italia di Serie D in gara unica vittoria ai tiri di rigore con passaggio del turno per gli azzurri, dopo il 2-2 dei tempi regolamentari (doppio vantaggio marsalese con Prezzabile al 22' e con Balistreri su rigore al 37', prima dei gol acesi di Tramonte al 69' e di Campanaro su rigore al 71'), e blitz esterno dei lilibetani anche nella gara di andata, grazie allo 0-1 firmato da Prezzabile al 78'.
In Eccellenza Sicilia Girone A sarà tempo per la 27° giornata (12° di ritorno), ed il Marsala 1912 del presidente Salvatore Marino giocherà in casa del Canicattì. I lilibetani in classifica sono in zona playout retrocessione al dodicesimo posto insieme al C.U.S. Palermo con 26 punti, a quattro punti dalla zona salvezza e con sette rassicuranti lunghezze dalla zona retrocessione diretta; i biancorossi agrigentini, invece, in classifica sono secondi (ovviamente in zona playoff promozione, tanto che al momento accederebbero direttamente alla Fase Nazionale) con 62 punti, a otto distante dalla vetta, ormai difficilmente raggiungibile a quattro giornate da termine e che significherebbe promozione diretta in Serie D 2019-2020. E' impensabile che i purtroppo modesti azzurri possano impensierire sul proprio campo una delle due corazzate del campionato. All'andata, al “Nino Lombardo Angotta” finì 0-3, con reti canicattinesi di Di Mercurio al 13', Iraci all'80' e Filippone al 90'.
Così le altre trapanesi del campionato: l'Alba Alcamo del presidente Luigi Prestigiacomo giocherà contro il Dattilo Noir del presidente Michele Mazzara. I bianconeri di Alcamo, in classifica sono settimi inseme al Geraci con 36 punti, in zona tranquilla con sette punti di vantaggio dalla zona playout retrocessione; i gialloverdi di Paceco invece in classifica stazionano in quinta posizione con 46 punti, insieme alla Parmonval e con un punto di distanza dalla zona palyoff promozione. Sarà partita vera, in quanto ai padroni di casa serve qualche punto per chiudere il discorso relativo alla salvezza e gli ospiti devono assolutamente fare punti per continuare a lottare per l'approdo ai playoff promozione. Il Mazara del presidente Filippo Franzone giocherà contro il Mussomeli. I canarini di Mazara del Vallo, sesti con 43 punti in classifica e a quattro punti dalla zona playoff promozione, ospiteranno i nisseni che in classifica sono undicesimi con 29 punti ed in zona playout retrocessione con due punti da recuperare sulla zona salvezza, in un match che è importante per motivi contrapposti per entrambe le compagini e che i mazaresi devono centrare per continuare a dare un senso al proprio campionato ampiamente al di sotto delle aspettative. Infine, il Castellammare '94 del presidente Nicola Barone sarà impegnato sul campo del Partinicaudace. E' un derby per le due compagini, seppure i biancoazzurri di Castellamare del Golfo siano trapanesi mentre i neroverdi di Partinico siano palermitani; il Castellammare '94 in classifica è decimo con 31 punti, a due lunghezze di margine dalla zona playout retrocessione, mentre il Partinicaudace è desolatamente penultimo e già matematicamente retrocessione in Promozione con soli 11 punti. I trapanesi non possono sbagliare.
In Seconda Categoria Sicilia Girone A si disputerà il 19° turno (8° di ritorno). I marsalesi dello Sporting R.C.B. del presidente Benedetto Genna ospiteranno il Lampedusa. Contro gli agrigentini isolani per i lilibetani sarà un match crocevia, in quanto in classifica stazionano al quinto posto con 24 punti, a due lunghezze dalla zona playoff promozione, mentre gli avversari sono in nona piazza con 21 punti, in zona medio-bassa di classifica. I petrosileni del Bianco Arancio Petrosino del presidente Mario Parrinello saranno impegnati sul campo del Calatafimi Don Bosco. Contro i trapanesi di Calatafimi – Segesta, i giallorossi giocheranno probabilmente una partita equilibrata, visto che in classifica gli ospiti sono settimi con 22 punti proprio a pari merito con i segestani; entrambe le squadre sono all'ultima chiamata per provare un difficile aggancio ai playoff promozione, distante al momento quattro punti.
In Terza Categoria Sicilia Girone Trapani andrà in scena la 13° giornata (4° di ritorno). I marsalesi del Real Paolini del presidente Giuseppe Culicchia giocheranno sul campo del Camporeale 2018. A Camporeale (PA) per i giallorossi l'occasione sarà proprizia, visto che in classifica sono quarti con 22 punti (in compagnia del Petrosino Marsala) mentre i palermitani di punti ne hanno soltanto 4 e sono desolatamente penultimi. I locali del Petrosino Marsala del patron Baldasse Licari giocheranno sul campo del Badia Grande. A Trapani, il Petrosino Marsala giocherà invece una partita di medio profilo in quanto in classifica hanno 22 punti che valgono la quarta posizione (zona playoff promozione, insieme come detto al Real Paolini) ed il Badia Grande di punti ne ha 11, validi per il settimo posto.

In Serie C1 Sicilia Girone A di calcio a 5 il 23° turno (10° di ritorno), con il Marsala Futsal del presidente Paolo Tumbarello che giocherà contro il Pantelleria CG Calcio a 5. Per i calcettisti azzurri sarà un derby trapanese di capitale importanza, in quanto il Marsala Futsal in classifica è attualmente quinto con 39 punti, in zona playoff promozione ma con un solo punto di margine; i panteschi invece sono settimi con 29 punti, esattamente a metà classifica e con una gara da recuperare (in casa contro il Partinicaduace). Bisogna assolutamente vincere.

In Serie A2 di pallacanestro maschile si giocherà la 25° giornata (9° di ritorno), e la 2B Control Trapani del presidente Pietro Basciano giocherà contro la Remer Blu Basket Treviglio. Le canotte granata in classifica hanno 24 punti, ad una lunghezza dalla zona playoff promozione; i bergamaschi di Treviglio, invece, di punti ne hanno 28 e sono in piena zona playoff promozione. In casa, i trapanesi non possono lasciare punti.
In Serie D Sicilia Girone Nord sarà tempo per il 22° ed ultimo turno (11° di ritorno), con la Nuova Pallacanestro Marsala che giocherà contro la Svincolati Milazzo. Ultimo impegno di regular season per le canotte azzurre, che in classifica stazionano esattamente a metà con 20 punti, a due lunghezze dalla zona playoff promozione e con due punti di margine dalla zona playout retrocessione; i messinesi di Milazzo, invece, in classifica sono primi con 30 punti, già ampiamente certi dell'accesso ai playoff promozione. Niente giri di parole: saranno quaranta minuti che varranno per i marsalesi un intera stagione sportiva, e se il risultato positivo oltre a mantenere la categoria gli azzurri potrebbero rientrare in griglia playoff (dipende dagli altri risultati); in caso di sconfitta, invece, saranno i risultati dagli altri campi a dire se la Nuova Pallacanestro Marsala dovrà avventurarsi nella roulette dei playout retrocessione.

In Serie A2 di pallavolo femminile si disputerà il 6° turno (2° di ritorno) della Pool Salvezza, e la Sigel Marsala Volley del presidente Massimo Alloro giocherà contro l'Eurospin Ford Sara Pinerolo. Contro le torinesi, le marsalesi si giocheranno le ultime carte per raggiungere un'insperata salvezza, visto che in classifica le lilibetane hanno 12 punti e stazionano al terzultimo posto insieme all'Acqua & Sapone Roma Volley Group, a sette punti dalla zona salvezza, mentre le ospiti sono due gradini più su con 19 punti. Deve essere il primo di tre turni miracolosamente favorevoli.
In Serie B2 femminile Girone I spazio alla 20° giornata (7° di ritorno), con le castelvetranesi della Castel Volley Selinunte del presidente Santo Catalano che giocheranno contro la Link Campus University Nemesi. Contro le napoletane di Castellammare di Stabia le selinuntine dovrebbero soffrire, in quanto la propria classifica recita terzultima posizione (zona retrocessione) con 8 punti, otto lunghezze dalla zona salvezza, mentre le napoletane di punti ne hanno 24 e sono a metà graduatoria a un soffio dalla salvezza diretta.

In Serie A2 di pallamano femminile è tempo per la 18° giornata (3° di doppio ritorno), e la LeAli Marsala della presidente-capitano Eliana Maggio sarà impegnata contro il Girgenti. Contro le “cenerentole” giocatrici di Agrigento, ultime cono soli 2 punti, le devastanti lilibetane che in classifica sono a punteggio pieno con 34 punti, già ampiamente vincitrici del torneo e qualificate ai playoff promozione, saranno pronte per un massacro sportivo.

Emanuele Scavuzzo