Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi
16/04/2019 14:00:00

Trapani, incendio doloso a Villa Rosina, salvati cani chiusi in baracche

Un incendio domenica sera in Via Proserpina a Villa Rosina a Trapani e messo in atto da alcuni giovani. 

Vicino all'incendio, c'erano delle baracche abusive costruite con reti metalliche, materassi e pezzi di lamiera. Dentro custoditi almeno 4 cani di grossa taglia, uno di loro certamente un pitbull legato fuori a catena tra sterpaglie e rifiuti di ogni genere. Gli animali rischiavano di bruciare vivi. Il presidente del Noita Enrico Rizzi ha chiesto l'immediato intervento dei Vigili del Fuoco che hanno messo in salvo la vita degli animali e quella degli abitanti della zona. L'incendio infatti, era molto vicino alle abitazioni civili.

Una cittadina alla vista del giovane animalista si è sfogata: "Chi ha dato fuoco sono ragazzi delle case popolari. Sono subito scappati appena le fiamme si sono alzate. Tengono quei poveri cani sempre in queste condizioni, chiusi tutto il giorno lì. Ma che modo è? Poi abbaiano tutto il giorno. A noi giustamente fanno anche pena ma pure fastidio perchè più delle volte non riusciamo a dormire".


"Ci sono alcune zone della nostra città dove continua a vincere l'illegalità e lo Stato, spiace dirlo, è assente. Ho massimo rispetto per le Istituzioni e per le forze dell'ordine. Proprio per questo dico che continuando ad ignorare questo fenomeno criminale, lo Stato continua a fare una pessima figura con i propri cittadini. Vi sembra normale che i cittadini debbano segnalare a me queste situazioni di illegalità? Quei cani potevano bruciare vivi e sono vivi per miracolo grazie ai nostri eccezionali Vigili del Fuoco. Ma è anche chiaro se fosse accaduta loro qualcosa, la colpa è solo ed esclusivamente di chi gli ha permesso di mettere in campo azioni illecite" - è quanto ha dichiarato Enrico Rizzi.