Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi
14/08/2019 09:49:00

Un giovane turista romano ha un malore allo Zingaro. Soccorso da un elicottero del Csar

Un giovane turista romano ha un malore mentre si trova in escursione alla Riserva dello Zingaro e viene soccorso e recuperato da un elicottero dell’82° Centro C.S.A.R. di Birgi. 

Nel tardo pomeriggio di ieri un HH-139A della base aerea di Trapani è decollato per recuperare il turista bloccago in una zona impervia della riserva. 

Ancora in azione gli equipaggi del soccorso aereo dell'Aeronautica Militare, impegnati in questo caso in una complessa missione di recupero di un giovane escursionista romano che aveva accusato un malore all'interno della Riserva dello Zingaro, in Sicilia.
 
Ad intervenire un elicottero HH-139A dell'82°Centro SAR (Search and Rescue) della base aerea di Trapani Birgi, uno dei centri ricerca e soccorso dell'Aeronautica Militare dislocati sul territorio nazionale e pronti ad intervenire 24 ore su 24, sia su mare che su terra.
 
La richiesta di aiuto a forze dell'ordine e 118 era partita proprio dal gruppo di escursionisti nel pomeriggio, a seguito della quale si è mossa una squadra del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico (CNSAS) siciliano, che raggiunto il ragazzo e valutata l'urgenza di evacuazione
medica e la natura particolarmente impervia del sito, ha richiesto l'intervento dell'elicottero dell'Aeronautica.
 
L'elicottero, attivato dalla Sala Operativa del Rescue Coordination Center (RCC) AM di Poggio Renatico (FE), ha raggiunto il posto in poche decine di minuti. Dopo aver calato un aero soccorritore AM ed altri due operatori CNSAS  si è proceduto al recupero del ferito con il verricello
e all'immediato trasferimento al campo di calcio di Castellammare del Golfo, dove ad attenderlo c’era un’ambulanza del 118 per il successivo trasporto al più vicino ospedale. Qui il video del recupero: