25/08/2019 10:00:00

Rischio caos sulle autostrade siciliane. Scioperano i casellanti oggi e domani

 Giornate da bollino rosso oggi e domani nelle autostrade siciliane. Non solo per il controesodo dei vacanzieri ma anche per lo sciopero dei casellanti nelle autostrade. Intanto già da ieri sulla Palermo Messina si sono registrati ingorghi per i guasti ai pedaggi automatici sulla barriera di Buonfornello, che dà l'accesso alla Palermo-Messina. Un guasto in piena mattina per circa due ore ha reso caotico il traffico con lunghe code fino a Termini Imerese. In tutto ciò oggi e domani c'è lo sciopero.

 Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Sla Cisal e Ugl Viabilità e Logistica confermano lo stop proclamato «a seguito della rottura della trattativa per il rinnovo del contratto nazionale di settore, in continuità con il primo sciopero effettuato gli scorsi 4 e 5 agosto e nel rispetto della legge che regolamenta il diritto di sciopero».


«Per lo sciopero dalle 10 alle 14, dalle 18 alle 22 di domenica 25 agosto e dalle 22 di domenica 25 alle 2 di lunedì 26 si fermeranno gli addetti all'esazione ai caselli e il personale turnista non sottoposto alla regolamentazione dello sciopero. Stop al personale impiegato con turni sfalsati e spezzati nelle ultime 4 ore della prestazione mentre il personale tecnico e amministrativo si fermerà le prime 4 ore del proprio turno di lunedì 26 agosto. Dallo sciopero resta escluso tutto il personale previsto dalla legge sull'esercizio del diritto di sciopero ed alla regolamentazione provvisoria del settore», si legge in una nota.
L'azienda autostrade fa sapere, tuttavia, che il personale in presidio presso le stazioni interessate dallo sciopero opererà per prevenire accodamenti o disagi, attivando tutte le misure necessarie per agevolare il deflusso dei veicoli. Ci saranno inoltre servizi di vigilanza in tutta la rete.