29/09/2019 10:46:00

Erice, da dieci anni allacciato abusivamente alla rete elettrica. Arrestato pensionato

Da oltre dieci anni ha dismesso la fornitura di energia elettrica per il casolare dove vive ad Erice, ma ha continuato ad usufruire lo stesso della corrente allacciandosi abusivamente alla rete di distribuzione pubblica. Ieri i carabinieri di Erice assieme a personale dell'Enel che aveva notato e segnalato l'anomalia, hanno colto in flagranza di reato e arrestato Giovanni Catania, ericino classe '47.

I militari, dopo la segnalazione da parte dell'ufficio verifiche di Enel, con la quale risultava che nel casolare in questione non fosse presente nessuna utenza di fornitura di energia elettrica da oltre 10 anni, hanno appurato con passaggi in ore serali e notturne che vi era sempre illuminazione accesa all’interno.

All’interno dell’appartamento, che si trova in un area demaniale EX aeronautica Militare, oltre all’illuminazione vi era attivo un frigo congelatore ed elettrodomestici come lavatrice, televisore, oltre ad alcune stufe elettriche ed un cavo di oltre 200 metri che alimenta una pompa sommersa in un pozzo per l’acqua. Da una prima ricostruzione, vista la precedente utenza dismessa da circa 10 anni, è stato calcolato (per gli ultimi 5 anni) un danno di oltre 5000 euro. L'uomo dopo le procedure di rito è stato posto agli arresti domiciliari presso l’abitazione del figlio a disposizione dell’autorità giudiziaria.
 



https://www.tp24.it/immagini_banner/1600962370-iniziamo-a-sistemare-set.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1600269968-amministrative-2020-consigliere.jpg
https://www.tp24.it/immagini_banner/1600176438-settembre-2020.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1600461340-amministrative-2020-consigliere.jpg