07/10/2019 14:00:00

Riprende a Trapani il servizio di assistenza ai disabili

 Riprende il servizio di assistenza per i diversamente abili erogato dal Comune di Trapani e che è rivolto ai portatori di handicap che versano in situazione di gravità, non autosufficienti privi di adeguata assistenza familiare, con una situazione economica determinata ai sensi del decreto che ne accerta il diritto all'esenzione totale dalla compartecipazione quando l'indicatore della situazione economica equivalente (ISEE) non è superiore a 12.911.42 euro.


Le prestazioni socio-assistenziali, che saranno erogate a «domicilio» , consisteranno in aiuto per l'igiene e cura della persona per favorire l'autosufficienza nelle attività giornaliere; acquisto alimenti per conto dell'assistito secondo le necessità dello stesso; aiuto per il governo e l'igiene dell'alloggio giornaliero e periodico secondo turni concordati con l'assistito ed eventualmente con i suoi familiari, la prestazione consiste nella pulizia e igiene degli ambienti ordinari di vita dell'utente e dei servizi; preparazione pasti e/o aiuto per la preparazione pasti presso il domicilio dell'utente, curando di stimolare il soggetto nella preparazione; cambio, lavaggio e stiratura della biancheria; disbrigo pratiche; sostegno morale e psicologico che si espleti attraverso una empatica attenzione ai bisogni/desideri/aspettative, espressi e inespressi del beneficiario che potrà anche concretizzarsi in accompagnamenti per visite mediche, prestazioni sanitarie o altre necessità, presso centri diurni, parenti, amici, cimiteri, luoghi di culto, partecipazioni a manifestazioni e spettacoli.


Il servizio sarà erogato da soggetti del Privato Sociale accreditati dal Comune di Trapani attraverso voucher del valore di un'ora ciascuno.
«L'amministrazione - spiega l'assessore Enzo Abbruscato - decide di erogare questo servizio a mezzo voucher con dei criteri fondanti sulla effettiva necessità del nucleo familiare a cui appartiene il disabile e in particolare ai disabili gravi come scritto nella determina facendo una precisa e specifica attenzione a chi non raggiunge l'ISEE di 12.911,42 euro».
Gli utenti possono presentare istanza entro il 15 novembre utilizzando il modello a disposizione presso l'Ufficio dei Servizi Sociali. Gli utenti che hanno presentato istanza prima del presente bando, dovranno produrre nuova istanza, pena la non ammissione in graduatoria.