07/10/2019 22:25:00

Marsala, agenti di polizia aggrediti e feriti mentre effettuano dei controlli. Due arresti

Due aggressioni ai danni di due pattuglie della polizia e due agenti feriti nell'ultima settimana a Marsala. Il primo dei due episodi di violenza è avvenuto in via Dante Alighieri.

Qui, i poliziotti stavano controllando i documenti di un giovane extracomunitario quando quest'ultimo ha colpito uno dei due agenti con un pugno, mentre prima di fuggire ha lanciato un grosso masso all'altro poliziotto che, fortunatamente, è riuscito a schivarlo. Dopo un inseguimento il giovane, che è di nazionalità Libica, è stato bloccato e arrestato per resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali e danneggiamento dell'auto di servizio. Il poliziotto che ha dovuto ricorrere alle cure del pronto soccorso, ne avrà per sei giorni.

L'altra aggressione, invece, è avvenuta in via Calogero Isgrò, la strada che, come raccontato più volte da Tp24, è diventata terra di nessuno e soprattutto terra di bulli che infastidiscono i passanti e gli abitanti della zona.

All'ennesima chiamata da parte dei cittadini per i continui schiamazzi, è intervenuta una volante della polizia e quando gli agenti hanno chiesto i documenti ad un giovane che si trovava nei pressi di  un distributore automatico di snack e bevande, si è rifiutato di consegnarli e da qui è nata una colluttazione con uno dei due poliziotti. Anche in questo caso l'agente ha avuto la peggio con 4 giorni di prognosi. Il giovane, marsalese, classe '95, è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali e il rifiuto di indicare l'identità personale. 

Per i due giovani, che sono stati sottoposti al giudizio del giudice con rito direttissimo, c'è stata la conferma dell'arresto, ma avendo patteggiato la pena sono stati rimessi in libertà.