Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi
10/10/2019 16:43:00

A Mazara un incontro per favorire le politiche attive per il lavoro

Attuare concretamente politiche attive del lavoro, cioè iniziative pubblico-private con lo scopo di facilitare l’ingresso o la riqualificazione dei lavoratori in cerca di prima o nuova occupazione.

Con questo obiettivo si è svolto questa mattina al Palazzo di Città un incontro operativo tra il vice sindaco e assessore comunale alle Politiche Sociali Vito Billardello e rappresentanti della Confederazione Italiana Federazioni Autonome: Gaspare Ingargiola (responsabile provinciale C.I.F.A. Italia) e Alessandro Sossio (dirigente web marketing C.I.F.A. Trapani). L’incontro fa seguito a quello del luglio scorso con il sindaco Salvatore Quinci nel quale sono state create le basi per una collaborazione gratuita tra il Comune e la sezione provinciale di C.I.F.A. Italia, per favorire l’incontro tra domanda ed offerta di lavoro ed utilizzare tutti gli strumenti normativi per tentare di combattere il fenomeno della disoccupazione, soprattutto quella giovanile.

La delegazione C.I.F.A. ha illustrato le iniziative già in atto con altre Istituzioni ed il progetto per l’apprendistato che ha coinvolto anche istituti scolastici superiori di Mazara del Vallo. Allo studio un accordo di partenariato gratuito per l’apertura di un “corner informativo lavoro”.