20/10/2019 00:40:00

Due miliardi di euro non spesi. A rischio anche i soldi del Patto per la Sicilia

 Dopo lo stop dell'erogazione dei fondi europei la Regione Siciliana ha una nuova grana da affrontare. E' corsa contro il tempo, infatti, per spendere entro i prossimi due anni 2 miliardi 320 milioni di euro assegnati dallo Stato nell'ambito del Patto per la Sicilia.

Nei giorni scorsi l'assessorato ai Beni culturali ha scritto ai Comuni che i ritardi accumulati potrebbero comportare la revoca delle risorse assegnate.
Ritardi enormi. Il Patto per la Sicilia è stato siglato nel 2016, tra l'allora premier Matteo Renzi e il governatore Rosario Crocetta in pompa magna alla Valle dei Templi.
Ma da quel giorno la Sicilia ha speso un terzo del budget, 800 milioni e mezzo di euro. Nel Patto per la Sicilia erano inseriti interventi strutturali come porti, strade, restauri urbani per un totale di 1770 progetti.