21/10/2019 19:00:00

Sicilia, carburante per disabili servito e al costo del self-service

 Benzina servita dall’operatore allo stesso costo del self-service: un’iniziativa tutta siciliana, atta a favorire e rendere più facile la vita a tutti quelli che, sfortunatamente, sono vittime di uno stato di disabilità tale da impedire la loro autonomia motoria. Il protocollo è stato firmato dalla Regione Siciliana con Unione petrolifera, Assopetroli, Faib Confesercenti e Figisc Confcommercio e prevede quanto scritto poco sopra, proprio con l’obiettivo di rendere la benzina più facile e meno costosa per i disabili motori siciliani.

A seguito di questo importante traguardo sociale è arrivato il commento dell’assessore regionale alle Attività produttive Mimmo Turano: “Si tratta di un piccolo passo di civiltà nel cammino non sempre facile verso le pari opportunità per le persone disabili. I lati positivi dell’automazione nei distributori di carburante come in altri settori talvolta non tengono conto di alcune categorie meno protette, noi però grazie alla collaborazione delle associazioni dei petrolieri e dei distributori che hanno dimostrato una sensibilità unica sposando questo progetto, vogliamo dare un segnale diverso che va verso l’integrazione sociale”.