16/11/2019 08:25:00

Siciliano maniaco seriale, ha violentato una donna anziana per undici ore

 E' siciliano Daniele Corona, l'uomo di 29 anni residente a Cremona, arrestato per un clamoroso fatto di cronaca.  Il giovane era stato contattato sul web da una donna di 70 anni in cerca di un’avventura sessuale. Senza conoscere chi aveva di fronte, questa gli aveva offerto del denaro in cambio di una notte insieme. I piani di Corona, però, erano leggermente diversi. Una volta giunto a casa della donna, Corona ha spento i cellulari della vittima, quindi l’ha cominciata a colpire con violenza.

Secondo quanto riportato dal ‘Corriere‘, l’uomo l’avrebbe presa a pugni in faccia e minacciata di morte con un coltello per indurla al silenzio. La tortura è andata avanti per 11 ore, il tempo necessario a Corona per prendere oggetti di valore e denaro dalla casa e sfogare la violenza sulla sua vittima. Completata la rapina, l’uomo ha anche violentato la donna per poi lasciare definitivamente l’appartamento.

In seguito alla denuncia della vittima, Daniele Corona è stato arrestato a Cremona (città di residenza) e portato in carcere a Lodi con l’accusa di violenza sessuale aggravata e rapina. A quanto pare il reato commesso la notte tra il 3 ed il 4 novembre era solo l’ultimo di una lunga serie. Pare infatti che questo avesse precedenti di violenza sulle donne, nella maggior parte dei casi su delle prostitute. L’uomo era stato arrestato in passato in due differenti occasioni: nel 2017 a Milano per atti persecutori e lesioni ai danni della sua compagna e nel 2019 (a maggio) per stalking.