27/12/2019 12:03:00

Il Centro Polifunzionale Improntherapy inaugura il 28 dicembre la sua nuova sede.

Il suo nome è Centro Polifunzionale Improntherapy, la passione è quella di un gruppo di giovani professionisti vogliosi di offrire una innovativa proposta di Servizi alla persona in tutto il ciclo di vita. Sabato 28 Dicembre l'inaugurazione della nuova sede, in via Colocasio 76. Alla cerimonia del taglio del nastro sono invitate le Autorità cittadine e l’intera Comunità. “Siamo un'associazione che già da tempo opera sul territorio, ma non abbiamo mai avuto una sede. Quest'anno abbiamo deciso che era arrivato il momento giusto – spiega Daniela Alloro, psicoterapeuta del Centro - e oggi siamo pronti ad aprire le porte di casa Improntherapy ai vecchi amici e ai nuovi soci. Contiamo che possa diventare una fucina di idee e un punto di riferimento per la città”. Un’equipe multidisciplinare (psicologia, psicoterapia, IAA, scienze motorie) insieme ai volontari del Centro è al lavoro per accogliere la molteplicità di richieste legate al mondo della scuola, della famiglia, della salute e del ciclo di vita. “Cavallo di battaglia dell’Associazione rimarranno le attività assistite con gli animali I.A.A. (pet-therapy) – precisa Oriana Bertolino, presidente dell’Associazione e coadiutore del cane - che offrono percorsi motivazionali e relazionali innovativi e rendono giocosi e più leggeri i percorsi strutturati e definiti, in una sempre crescente dialettica positiva con i Servizi territoriali già esistenti”. Work in Progress invece, per gli addetti ai lavori, che proporranno nuovi Servizi, dalla psicoterapia alle attività riabilitative, socializzanti e di acquisizione di autonomie, insieme al supporto didattico allo studio con il servizio di doposcuola. Fiore all'occhiello tra le proposte del Centro saranno i numerosi e variegati Laboratori esperienziali - come spiegano Elena Mistretta, psicologa del Centro e Leonardo Titone, esperto in educazione motoria - “Vogliamo raccogliere la sfida di lanciare percorsi misti di studio, educazione, motricità e divertimento, perché siamo fortemente convinti che il gioco e la corporeità siano fondamentali per la maturazione delle attività mentali complesse, lo sviluppo delle funzioni simboliche e dell’immaginazione. La creatività stimola il pensiero divergente, sviluppa la sintesi intellettiva e consente all'individuo di realizzare la sua piena integrazione nell'ambiente”. Ulteriore risvolto positivo del nuovo Centro è anche l’amore per l’ambiente e il rispetto degli altri che si concretizza nella promozione di una “sana etica”, una vera e propria pedagogia ecologica che attraverso multiformi percorsi veicola messaggi di rispetto per la diversità e legalità.