13/01/2020 11:00:00

Nuovi ufficiali al Comando provinciale dei Carabinieri di Trapani

 Sono tre gli ufficiali destinati al Comando Provinciale Carabinieri di Trapani, che hanno partecipato al 3° corso interno per Ufficiali Comandanti, svoltosi presso la Scuola Ufficiali di Roma nei mesi di novembre e dicembre.


Tra i 159 militari sul territorio Nazionale che da Luogotenenti Carica Speciale sono transitati al ruolo Ufficiale con il grado di Sottotenente in tre sono giunti presso il Comando Provinciale Carabinieri di Trapani e, dopo aver prestato il Giuramento nelle mani del Generale di Divisione Giovanni Cataldo, Comandante dalle Legione Carabinieri Sicilia, sono stati destinati e sono già operativi presso il Reparto assegnato.


Si tratta del SottoTenente Vito Cito, pugliese, classe 65, arruolato nell’Arma nel 1984, ha prestato servizio al ROS di Palermo e a Trapani dove lavora da più di 25 anni, passando per la Sezione di P.G. e il Nucleo Investigativo del Reparto Operativo incentrando il suo servizio sulla Polizia Giudiziaria, con esperienze all’estero nel 2003 in Kosovo e Francia quale Ufficiale di collegamento. Per lui una conferma nell’incarico, vista la sua grande esperienza sul territorio trapanese, rimarrà al comando della 2^ Sezione del Nucleo Investigativo di Trapani.


SottoTenente Lorenzo Longo, pugliese, classe 69, arruolato nell’Arma dei Carabinieri nell’anno 1988 e da sempre in servizio in Sicilia tra Sciacca ed Agrigento ricoprendo diversi ruoli sia nei Reparti Territoriali come la Stazione Carabinieri di Sciacca quale Comandante sia in Reparti come la Sezione di Polizia Giudiziaria del Tribunale di Sciacca ed il Nucleo Investigativo di Agrigento. Giunge in forza alla Compagnia di Marsala al comando della Sezione Operativa del Nucleo Operativo e Radiomobile.


SottoTenente Orazio Di Martino, nato in Germania nel 64 e arruolato come allievo Carabiniere nel 1983. Dopo poco tempo passa sotto la categoria Sottufficiali prestando servizio in zone critiche della Calabria come Platì e Serra San Bruno fino agli anni 90 quando viene trasferito presso i NAS di Ragusa e di Palermo, città nel quale rimane fino all’ultimo Reparto di appartenenza, la Stazione di Palermo Crispi quale Comandante. Ha partecipato a missioni all’estero a Sarajevo e Pristina tra il 2006 ed il 2008, prenderà il comando della Sezione Operativa della Compagnia di Alcamo.