15/01/2020 09:50:00

Alta velocità e incidenti. Trapani ed Erice tentano di correre ai ripari

 Troppi incidenti stradali e così il Comune di Erice corre ai ripari. Telecamere contro l’alta velocità. La proposta dell’assessore Giuseppe Spagnolo.

La presenza dell’occhio elettronico, infatti, potrebbe tenere a freno le intemperanze degli automobilisti. E per rilevare le infrazioni gli agenti della polizia municipale saranno muniti di Scout Speed che consentirà il controllo e la lettura delle targhe in tempo reale. Obiettivo, reprimere il dilagante fenomeno della mancanza di copertura assicurativa e dalla revisione. Insomma, per gli automobilisti indisciplinati e per i furbetti di prospettano tempi duri. E a Trapani è stata riaperta al traffico la via Verdi nella zona del centro storico.

La strada era stata chiusa per il rifacimento del manto stradale. Anche il Comune di Trapani scende in campo contro l’alta velocità. In via Catullo, nella zona del porto peschereccio, saranno installati i dissuasori. La risposta dell’amministrazione alle istanze dei residenti. La strada, infatti, è a rischio di incidenti.