26/01/2020 10:00:00

Trapani, Museo Pepoli aperto gratuitamente per la Giornata della Memoria

Il 27 gennaio in occasione della Giornata della Memoria il Museo regionale Pepoli di Trapani ospiterà l'evento «Frammenti di storia e cultura ebraica».

Lunedì 27 gennaio il Museo rimarrà aperto al pubblico in via straordinaria dalle 9,00 alle 17,30 con ingresso gratuito. Saranno in esposizione tre lapidi con iscrizioni ebraiche che risalgono ai secoli XIV-XV, due delle quali estratte a Trapani nel 1877 da un terrapieno durante la costruzione del Mercato del pesce. La prima, un concio a forma di cuneo, è un’antica chiave di volta di un antico edificio; le altre due, delle iscrizioni funerarie contenenti il nome del defunto, provengono probabilmente dall’antico cimitero ebraico, originariamente ubicato fuori le mura di Levante, nei pressi dell’attuale via Giudecca, e smantellato nel 1495 in occasione della edificazione del Bastione dell’Impossibile.  Saranno esposti inoltre alcuni documenti tratti dall’archivio storico del Museo e risalenti al 1938 attestanti l’entrata in vigore delle leggi razziali e il conseguente obbligo dei pubblici uffici di procedere al censimento del personale di razza ebraica.
L’esposizione rimarrà aperta al pubblico sino a domenica 2 febbraio.

Martedì 28 gennaio, alle ore 17,30, Michele Giacalone proporrà una riflessione sul tema relazionando su “La presenza degli Ebrei a Trapani nell’opera di Giovanni Francesco Pugnatore”.