04/02/2020 08:50:00

La capolista A29 Fly Volley nella sua gara casalinga liquida in tre set Ficarazzi

 Con una prova maiuscola la A29 Fly Volley Marsala cancella il ricordo della prima di campionato (unica vittoria stagionale per 3-2), imponendosi perentoriamente contro un Ficarazzi Volley Palermo combattivo ma che stavolta non ha avuto modo e spazio di rientrare in gara.
A testimoniare ciò i parziali (25-14, 25-18, 25-14).

Solamente nel secondo set le parchitane tentano di restare in gara ma le padrone di casa col piglio giusto controllano e chiudono a proprio favore.
Ampio spazio per un turnover, col quale Coach Tomasella, ha dimostrato ancora una volta, di avere a disposizione 12 atlete al top della condizione e tutte capaci e vogliose di stare in campo.

Questo il sestetto di partenza: Capitan Marino in regia, Mistretta e Curione schiacciatrici, Guccione e Ruggirello centrali, Patronaggio opposta, Bono libero.
Spazio anche per Fonte, Scarpinato, Spanò e Caruso. Quest’ultima finalmente rientrata in gruppo mostrando di non aver assolutamente perso lo smalto.
Il primo ed il terzo set hanno visto il medesimo andamento: un sostanziale equilibrio iniziale e poi solo le biancazzurre a fare la voce grossa.
Sugli scudi Valentina Guccione che tra muri ed attacchi ha fatto “male” alla difesa ospite.

 Le parole di Sabrina Fonte: “Oggi eravamo molto positive ed è stata una bella rivincita. Volevamo il 3-0 e ci siamo riusciti. Un po’ a rilento nel secondo set ma lo abbiamo conquistato e poi chiuso la gara senza difficoltà”.

Giorgia Ruggirello: “Ci siamo divertite, abbiamo dato il massimo e soprattutto abbiamo messo in atto il duro lavoro fatto in settimana”.

Il felicissimo Presidente Marino: “Siamo contenti perché vediamo la squadra crescere e migliorare partita dopo partita. L’approccio alla gara è sempre più di chi sta in vetta alla classifica. Oggi abbiamo dato prova di quanto siamo forti, capaci e soprattutto consci delle nostre qualità”.

 

 

 

 

 



  • Tp24 Tv
  • RMC101
  • Podcast
  • Inchieste