22/02/2020 06:00:00

Storie Belle. Mario, il giovane nuotatore trapanese da record

La storia bella che vi vogliamo raccontare oggi è quella di Mario Bossone, giovane nuotatore trapanese che a soli 18 anni ha già raggiunto risultati straordinari.

L’ultimo in ordine cronologico è stato il trofeo “Aragno” di Genova a gennaio, dove sui 100 stile rana ha tagliato il traguardo sotto il muro dei 60 secondi:59,92 per l’esattezza, battendo così i suoi stessi record regionali e piazzandosi tra i primi 8 in Italia sui 50 rana e 12 esimo sui 100.

Risultati davvero straordinari che fanno del giovane campione trapanese una vera e propria promessa del nuoto nazionale. Mario ha iniziato a fare nuoto quando era solo un bambino per risolvere un problema di scoliosi, quando i suoi attuali due istruttori Stella Di Gesù e Nicola Catalano della Polisportiva “Mimmo Ferrito” si accorsero del grande talento e potenzialità di Mario. Il grande sogno di Mario è quello di partecipare e quindi vincere le olimpiadi e poter rappresentare nel modo migliore il suo paese nel mondo del nuoto e dello sport.